Home
Andata
Ritorno
Calendari
Storia
News
Video
Classifica
Foto
Squadra
Marcatori
Giovanili
Juniores
Allievi
Giovanissimi
Sponsor
FINALE PLAYOFF, SORSO - GUSPINI TERRALBA 0-1

lunedì 3 aprile 2017

10^ GIORNATA DI RITORNO: SORSO - PORTO ROTONDO 1-1

Sorso - Finisce 1-1 il big match della venticinquesima giornata tra Sorso e Porto Rotondo, in una partita ad alto tasso tecnico che ha visto le due formazioni impegnarsi al massimo creando numerosissime occasioni da rete. Una spartizione di punti che lascia un po' di amaro in bocca ai biancocelesti, pur se gli ospiti hanno meritato, poiché i ragazzi di Nieddu speravano nel bottino pieno per rinsaldare le speranze di playoff, che con 5 partite ancora da giocare e 5 punti da recuperare sembrano un traguardo molto difficile. Il calendario è comunque di fuoco e gli scontri diretti nelle prossime gare potrebbero ribaltare i pronostici, e per i biancocelesti non è ancora detta l'ultima parola.

In campo

Sorso - Senes, Manca, Cacace M, Decherchi, Bagniolo, Cacace R, Occulto, Bonetto, Altea (75' Mereu), Pulina, Saba
A disposizione Frau, Scanu, Ogana, Roggio, Cubeddu, Sannino
Allenatore Massimiliano Nieddu

Porto Rotondo - Melis, Ventroni (71' Maranzano), Laconi (71' Spiga), Santosuosso (85' Canu), Rassu A, Usai, Piemonte, Putzu, Murgia, Mascia, Degortes
A disposizione Deiana, Rassu D, Zedda, Zacci
Allenatore Simone Marini

Arbitro Luca Casula di Carbonia
Assistenti Luca Orrù di Carbonia e Sandro Lisi di Olbia

La prima frazione vede le due squadre premere subito sull'acceleratore in cerca della zampata vincente, la posta in palio soprattutto per gli undici di Nieddu è molto alta ma gli ospiti non tirano il fiato dando vita a una gara divertente. Al 3' Roberto Cacace penetra in area servito da Pulina, ma viene ostacolato in angolo all'ultimo momento prima di servire l'assist del possibile vantaggio. Sull'altro fronte gli ospiti si rendono pericolosi soprattutto da palla ferma, al 18' Senes si salva in angolo sulla punizione dai 25 metri di Mascia. Al 22' Saba è imbeccato perfettamente dal cross sulla destra di Occulto, ma il colpo di testa del bomber biancoceleste ben appostato in piena area è centrale e non crea troppi problemi a Melis. Brivido invece al 26', quando Usai servito su angolo di Piemonte si esibisce in un pregevole colpo di testa cogliendo in pieno il palo alla sinistra di Senes. Il batti e ribatti tra le due squadre non accenna a rallentare e il Sorso si rende pericoloso al 27' con Pulina, che raccoglie di testa un traversone di Saba, ma Melis è attento e respinge sul fondo. Un minuto dopo l'assistente dell'arbitro annulla il goal di Bonetto, servito ottimamente da Altea, per un presunto fuorigioco; la posizione del capocannoniere biancoceleste è però regolare. La replica ospite passa sempre su calcio piazzato dai piedi di Mascia, che al 35' impegna ancora Senes con una punizione dal limite, bravo il numero 1 biancoceleste a deviare. Al 42' gli ospiti vanno a segno, ma anche per loro arriva la bandierina dell'altro assistente, che annulla per la posizione in offside di Murgia. Il tempo di rimettere il pallone in gioco e il Sorso passa in vantaggio, Saba serve Altea con il tacco, questi serve subito Pulina, che con freddezza dribbla l'estremo difensore ospite depositando poi a porta sguarnita.

Nella ripresa un miracolo di Melis mantiene a galla gli ospiti, Bonetto servito da Saba trova l'angolino giusto da fuori area, il portiere smeraldino si salva con un colpo di reni prodigioso mandando in angolo. Lo stesso Melis si oppone poi al 6' sulla conclusione ravvicinata di Pulina. Gli ospiti reagiscono al momento di difficoltà e ritornano in attacco in cerca del pareggio, al 12' Murgia raccoglie il corner di Piemonte mandando di poco alto con un colpo di testa. Gli ospiti trovano la via della porta sempre a palla ferma, al 17' sul corner di Degortes dalla destra Usai tenta la girata, trovando la pronta reazione d'istinto di Senes, con Bonetto che perfeziona il disimpegno. Un minuto dopo la porta biancoceleste trema ancora, stavolta sul destro ravvicinato di Degortes Senes non può nulla, ma la sfera si stampa sul palo e torna tra le sue mani. Al 21' espulso Murgia, già ammonito si aggiusta il pallone in piena area con il braccio beccando il secondo giallo e guadagnando gli spogliatoi. Al 25' Occulto potrebbe chiudere i conti ma la sfortuna si abbatte sulla squadra di Nieddu, servito ottimamente da Pulina batte a colpo sicuro trovando anche lui il palo a sbarrargli la strada. Al 26' Piga e Maranzano prendono il posto di Laconi e Ventroni. Il nuovo entrato Maranzano raccoglie una palla persa a centrocampo al 29' e trova l'assist vincente per Degortes, che tutto solo non lascia scampo a Senes pareggiando i conti. Al 30' Mereu prende il posto di Altea nel Sorso, mentre al 40' Canu sostituisce Santosuosso per gli ospiti. Il Sorso tenta in tutti i modi di riportare il risultato a proprio favore, e al 43' quasi ci riesce, la punizione di Saba dai 20 metri si stampa però sul palo alla sinistra di Melis; la sfera respinta arriva su Bagniolo, che serve subito Marco Cacace per il goal, ma il capitano biancoceleste era in posizione di offside al momento del tiro di Saba, vanificando il tutto. Prossimo incontro a Usini.









































Nessun commento: