Home
Andata
Ritorno
Calendari
Storia
News
Video
Classifica
Foto
Squadra
Marcatori
Giovanili
Juniores
Allievi
Giovanissimi
Sponsor
USINESE - SORSO 2-3 / GIOVANISSIMI, SORSO - TORRES 2000 0-8

domenica 15 gennaio 2017

14^ GIORNATA DI ANDATA: SORSO - OZIERESE 2-3

Sorso - Ancora digiuno di vittorie alla Piramide (l'ultima vittoria casalinga risale ormai alla settima giornata) per il Sorso in una giornata gelida sia dal punto di vista meteorologico sia da quello del risultato acquisito sul campo, con una sconfitta che pesa come un macigno sulla classifica biancoceleste. Costa caro alla squadra di Mister Nieddu l'avvio di ripresa disastroso, sotto di 3 reti dopo appena un minuto di gioco, non è bastata la buona volontà a recuperare un risultato che sembrava ormai segnato.

In campo

Sorso - Deliperi, Decherchi (48' Manca), Roggio (73' Cubeddu), Cacace, Bagniolo, Gianni (70' Leoncini), Pulina, Tanca, Altea, Occulto, Saba
A disposizione Senes, Scanu, Ogana, Sias
Allenatore Massimiliano Nieddu

Ozierese - Cossu, Cola, Manghina, Deledda, Demontis, Beccu, Gallena (84' Sanna), Argeri (88' Mulas), Apeddu A (77' Marceddu), Corosu, Apeddu S
A disposizione Nieddu, Scanu, Riu, Sanna
Allenatore Giuseppe Cantara

Arbitro Roberta Falchi di Sassari
Assistenti Andrea Papalini di Nuoro e Maurizio Porcu di Oristano
Nel Sorso assenti Bonetto, squalificato per due gare, e Mereu, che uscito a Stintino per infortunio non ha potuto recuperare per essere in campo. Torna Saba, mentre Manca è cautelativamente in panchina a causa di un problema occorsogli durante la settimana, al suo posto Decherchi ritrova spazio nella formazione, Tanca parte subito titolare. L'avvio non sembra dei migliori e nonostante la maggiore aggressività dei biancocelesti i troppi errori nei passaggi e in fase di rifinitura penalizzano fortemente gli undici di Nieddu, mentre gli ospiti non si lasciano prendere dalla foga agonistica e assumono più un atteggiamento tranquillo nella temperatura gelida della Piramide. Al 5' dopo un'azione insistente di Altea sulla sinistra lo stesso attaccante biancoceleste conclude mandando di un soffio a lato, mentre al 13' su contropiede Gallena impegna Deliperi che respinge con i pugni la conclusione del numero 7 ospite. Al 25' Ozierese in vantaggio, fallo al limite dell'area di Decherchi su Corosu e Demontis batte a rete superando la barriera e l'estremo difensore biancoceleste, che non ci arriva. La reazione biancoceleste è veemente ma poco lucida, soprattutto quando si tratta di concludere l'azione nei pressi di Cossu, il solito Altea al 30' ci prova dalla distanza senza troppa fortuna con la sfera che si perde sul fondo. Al 38' su invito di Occulto Cacace e Pulina si ostacolano a vicenda nella conclusione, e l'azione sfuma, mentre per contro gli ospiti hanno ben due occasioni per raddoppiare, la prima al 41' quando Deliperi deve metterci una pezza in uscita su Alessandro Apeddu, la seconda poco prima di andare negli spogliatoi con Decherchi che salva sulla linea la palla indirizzata in rete da Argeri. 
L'avvio di ripresa è un disastro, non conosciamo le statistiche su quale sia il goal più veloce della Promozione ma probabilmente quello di Gallena, dopo appena 10 secondi, ci va vicino, il numero 7 ospite effettua un tiro cross da posizione defilata e la sfera passa tra Bagniolo e Alessandro Apeddu, ingannando Deliperi e infilandosi in rete. E' ancora il primo minuto quando arriva il terzo goal, Gianni inciampa sul passaggio di Bagniolo e favorisce l'inserimento di Argeri che di precisione non lascia scampo all'estremo difensore biancoceleste. Al 48' primo campio per il Sorso, Manca prende il posto di Decherchi. Il Sorso ammutolito stenta a ritrovare la bussola e le cose rispetto alla prima frazione non sembrano migliorare, una grande quantità di azioni che però al momento decisivo sfumano anche grazie ad un'ottima difesa ozierese, mentre Pulina e Saba non trovano spazi adeguati per esprimersi. Al 70' la prima ghiotta occasione della ripresa per i padroni di casa, Altea lanciato da Pulina supera Cossu e Manghina ma trova l'opposizione di Cola che salva sulla linea. Al 71' Leoncini prende il posto di Gianni, infortunato. Al 72' il Sorso accorcia le distanze, sugli sviluppi di una punizione Occulto tocca morbido per Altea che da 25 metri scocca un rasoterra che si infila alle spalle di Cossu, ingannato da una leggera deviazione della difesa. Al 73' Cubeddu prende il posto di Roggio. Al Al 77' prima sostituzione negli ospiti con Marceddu al posto di Alessandro Apeddu, il nuovo entrato subito pericoloso impegna Deliperi in una difficile parata. All'80' il goal che riaccende le speranze, scambio sulla destra tra Occulto e Cacace e cross perfetto per capitan Bagniolo, che con una conclusione da attaccante puro mette alle spalle di Cossu con una perfetta girata di prima intenzione. Gli ospiti corrono ai ripari con Sanna al postto di Gallena e Mulas al posto di Argeri,l'Ozierese riesce nell'intento di spegnere il ritmo della partita che nei minuti finali non regala nessuna occasione ai biancocelesti, che incassano così un'amara sconfitta. Prossima partita a Castelsardo.




































Nessun commento: