Home
Andata
Ritorno
Calendari
Storia
News
Video
Classifica
Foto
Squadra
Marcatori
Giovanili
Juniores
Allievi
Giovanissimi
Sponsor
USINESE - SORSO 2-3 / GIOVANISSIMI, SORSO - TORRES 2000 0-8

domenica 2 ottobre 2016

1^ GIORNATA DI ANDATA: SORSO - CUS SASSARI 3-2

Sorso - Buona la prima ma quanta sofferenza per i biancocelesti allenati da Leoncini contro la squadra molto tosta e arcigna degli ex Emanuele Riu e Claudio Monti, un 3-2 arrivato al 90' con continui capovolgimenti di fronte e un thrilling finale da mani nei capelli, con gli ospiti che per due volte consecutive sciupano il pareggio nell'assalto finale. 3 punti d'oro per il Sorso, che deve forse sistemare qualcosa nell'assetto, in alcuni tratti apparso cedevole, merito anche di avversari che non hanno lasciato un attimo di respiro.

In campo

Sorso - Frau, Manca, Giorgi, Cacace (79' Occulto), Bagniolo, Gianni, Altea (56' Cubeddu), Bonetto, Tribuna, Mereu (70' Decherchi), Saba D
A disposizione Senes, Bagnolo, Saba M, Schieda
Allenatore Marco Leoncini

Cus Sassari - Zaccheddu L, Prestigiacomo, Pinna R, Rodelli, Spano, Zaccheddu T, Viale (79' Panzanelli), Mura M, Riu, Mura N, Monti
A disposizione Fois, Casu, Reggino, Grassi, Cabras, Pinna T

Arbitro Alessio Pusceddu di Oristano
Assistenti Gianfilippo Teneruso di Nuoro e Marco Fara di Oristano
Leoncini lascia riposare Schieda, mentre rientrano Altea e Bagniolo, in panchina anche Decherchi, ancora fuori Fenu per problemi muscolari. Negli ospiti in campo dal primo minuto due dei protagonisti del salto in Promozione del Sorso, Riu e Monti, che daranno parecchio filo da torcere ai biancocelesti. Inizio abbastanza equilibrato con le squadre che si studiano, ad accendere i fuochi è Zuccheddu all'8' con un missile direttamente su calcio di punizione dai 25 metri che si infila all'incrocio dei pali alla sinistra di Frau. In svantaggio dopo pochi minuti il Sorso soffre e fatica un po' a ripartire, creando numerose azioni che però si concludono senza frutto. Su calcio di punizione ci prova Bagniolo al 17', la palla si perde sul fondo. Il Cus Sassari sembra più incisivo nel primo tempo soprattutto grazie alle folate di Viale, che prima si esibisce in un tiro defilato fuori misura al 19', al 26' Frau ci deve invece mettere una pezza sul rossoblu lanciato a rete sul filo del fuorigioco. Il Sorso ricomincia a mettere ordine e al 42' costruisce una bella azione con Saba sulla sinistra, il traversone del bomber biancoceleste trova la testa di Tribuna, ma la sfera finisce a lato. Il pareggio arriva però al 46', lancio di Mereu per Altea che vola sulla sinistra ed è messo giù dall'estremo difensore ospite uscito forse un po' avventatamente, l'arbitro indica il dischetto e dagli 11 metri Bonetto non sbaglia spiazzando Zaccheddu L.
Nel secondo tempo il Sorso sembra più brillante della prima frazione, ma a passare avanti sono ancora gli ospiti al 55', volata dell'imprendibile Viale sulla sinistra che serve Monti, l'ex biancoceleste pur con qualche difficoltà mette la palla dentro da pochi passi per il vantaggio. Al 56' il Sorso perde Altea per un infortunio alla spalla, al suo posto Cubeddu. La reazione dei padroni di casa stavolta è fulminea, lancio di Cacace per Saba sul corridoio sinistro, il numero 9 di Leoncini lascia partire una staffilata imprendibile per Zaccheddu riaccendendo la partita. Lo stesso Saba al 62' avrebbe la possibilità di portare i biancocelesti in vantaggio, ancora lancio di Cacace ma stavolta il bomber del Sorso solo davanti a Zaccheddu tenta un pallonetto che finisce fuori misura. Non ha più fortuna al 64', quando girandosi in area in mezzo a Pinna R e Mura N manda a lato di pochissimo da ottima posizione. Al 70' Decherchi sostituisce Mereu. Il Cus Sassari non ci sta a subire e riparte alla carica, il solito Viale pericolosissimo da posizione defilata non trova lo specchio della porta. Al 79' Cacace lascia il posto a Occulto, per gli ultimi scampoli di partita essendo ancora non recuperato del tutto dall'infortunio al ginocchio. Negli ospiti Viale lascia il posto a Panzanelli. La presenza del fantasista biancoceleste sembra dare una spinta in più nei minuti finali, all'84' un traversone di Saba trova il capitano Bagniolo alla deviazione aerea di testa, Zaccheddu L para a terra tenendo a galla gli ospiti. Al 90' arriva il goal vittoria, Bonetto lungo per Saba, l'attaccante biancoceleste serve Tribuna e il nuovo acquisto biancoceleste non lascia scampo alla difesa ospite superando Zuccheddu L, primo goal per lui con la maglia del Sorso. Il finale della partita è però incandescente, passano solo 10 secondi dalla rimessa in gioco e un pasticcio di Frau lascia la palla a Prestigiacomo, l'estremo difensore lo atterra in area e l'arbitro indica il dischetto. Dagli 11 metri clamoroso errore di Riu. Al 94' nella baraonda finale arriva anche il palo clamoroso di Mura N, con il Sorso impietrito, il triplice fischio è quasi una liberazione. Tre punti preziosi per partire nel migliore dei modi, prossima partita Domenica a Porto Torres.























































3 commenti:

Franco Carta ha detto...

Bella partita... il pareggio sarebbe stato il risultato più giusto, ma ci può stare.

Grezzo ha detto...

Sì, partita molto agguerrita e spettacolare, sono di quelle gare dove è possibile qualunque risultato

Grezzo ha detto...

(Sono il fotografo e cronista del Sorso)