Home
Andata
Ritorno
Calendari
Storia
News
Video
Classifica
Foto
Squadra
Marcatori
Giovanili
Juniores
Allievi
Giovanissimi
Sponsor
USINESE - SORSO 2-3 / GIOVANISSIMI, SORSO - TORRES 2000 0-8

lunedì 18 aprile 2016

14^ GIORNATA DI RITORNO: SORSO - LAURAS 2-0


 Sorso - Il Sorso saluta la Piramide nel migliore dei modi possibili, con uno stadio gremito di tifosi e con una vittoria che tiene ancora accesa una speranza di accedere ai play-off. Ma calcoli a parte la festa biancoceleste di oggi ha consacrato definitivamente la vicinanza del pubblico per questa squadra, in un campionato esaltante che ha visto gli uomini di Leoncini dare il tutto per tutto riuscendo addirittura ad essere in lizza per i risultati più ambiti. I biancocelesti non possono rimproverarsi nulla in questo finale di campionato, purtroppo però non dipenderà solo dalle vittorie del Sorso l'esito finale, ma lo scontro diretto nell'ultima giornata tra Tempio e Usinese lascia aperti ancora scenari imprevedibili, mentre anche l'Ilvamaddalena capolista deve attendere ancora 90 minuti prima di poter festeggiare il balzo in Eccellenza.

 In campo

Sorso - Frau, Roggio, Cacace M, Cacace R, Bagniolo, Giorgi, Canu, Bonetto, Congiatu (70' Carta), Altea (85' Occulto), Fenu (88' Pilo)
A disposizione Senes, Rubattu, Sini, Zuddas
Allenatore Marco Leoncini

Lauras - Fracassi, Zucchi, Manconi, Porto, Budroni (45' Pirina), Gala (58' Faie), Sanna, Lorico, Columbano, Piras (76' Bua), Pala
A disposizione Nurra
Allenatore Stefano Depperu

Arbitro Davide Nurchi di Alghero
Assistenti Antonella Manca e Antonio Irranca di Sassari
 Nel Sorso assenti Saba, Mereu e Manca, squalificati, Roggio torna in campo dal primo minuto mentre Occulto prende posto in panchina acciaccato, tornano dalla squalifica Altea, Roberto Cacace e Fenu. La partenza è di marca biancoceleste, già al secondo minuto è Congiatu il primo ad impegnare Fracassi con un tiro da fuori area. Al 3' Sorso in vantaggio, Altea recupera una palla sulla trequarti e di prepotenza si dirige verso la porta bianconera superando 4 avversari e battendo Fracassi che non può nulla, settimo sigillo stagionale per il giovane talento biancoceleste. Il Lauras colpito a freddo prova a reagire trovando nella difesa biancoceleste un muro quasi invalicabile, al 20' Bagniolo deve intervenire su Sanna lanciato a rete anticipandolo di un soffio. Il Sorso amministra bene il vantaggio e al 35' avrebbe l'occasione per raddoppiare, lancio lungo di Bagniolo per Congiatu, che da buona posizione colpisce male la sfera tentando di superare Fracassi con un pallonetto. Lo stesso Congiatu sugli sviluppi di un angolo riceve palla da Marco Cacace e prova il tiro, che si perde di poco alto. 
 Nel secondo tempo il Sorso non vuole rischiare e cerca di mantenere basso il ritmo, con gli ospiti che però non danno segni di resa e provano a recuperare il risultato. Dopo 20' però il Sorso vuole evitare brutte sorprese e si mette alla ricerca del goal, al 65' è Bonetto a dare spettacolo in area con una rovesciata acrobatica che si stampa sulla traversa clamorosamente. Stessa sorte al 70' per Altea, che con Fracassi battuto trova solo la traversa a respingere il suo tiro dal vertice destro dell'area bianconera. Al 71' Carta sostituisce Congiatu, mentre per gli ospiti Bua prende il posto di Piras. All'85' proprio il giovane Carta permette ai biancocelesti di raddoppiare, guadagnando un penalty per atterramento in area, a trasformarlo ci pensa Bonetto di precisione, con Fracassi che intuisce ma non ci arriva, secondo goal per lui in questo campionato. Nel finale passerella doverosa per Occulto, che sostituisce Altea, mentre c'è l'esordio in prima squadra per Pilo, che prende il posto di Fenu, e per il Sorso ora non resta che attendere l'ultima giornata di campionato sul difficilissimo campo di Stintino, con un orecchio puntato verso Usini per conoscere l'esito finale di questo appassionante girone B di Promozione.















































Nessun commento: