Home
Andata
Ritorno
Calendari
Storia
News
Video
Classifica
Foto
Squadra
Marcatori
Giovanili
Juniores
Allievi
Giovanissimi
Sponsor
FINALE PLAYOFF, SORSO - GUSPINI TERRALBA 0-1

lunedì 7 marzo 2016

9^ GIORNATA DI RITORNO:_MACOMERESE - SORSO 0-0

Macomer - Pareggio a reti bianche tra Sorso e Macomer, la squadra di Leoncini conquista un punto importante e non facile, decimati da infortuni e squalifiche i biancocelesti hanno tenuto duro su un campo pesantissimo, nonostante in campo ci fosse anche qualche giocatore che coraggiosamente si è messo a disposizione della squadra stringendo i denti per la condizione non proprio ottimale, e considerato l'andamento del girone in questo ritorno molto combattuto si può dire di essere comunque soddisfatti di essere riusciti a riagganciare il secondo posto, dopo la sconfitta a sorpresa di Usinese e Tempio. La lotta nella zona alta della classifica si fa sempre più serrata e a ogni giornata c'è sempre qualche colpo di scena che rimette in discussione il tutto, con sei partite ancora da disputare e l'Ilvamaddalena che sembra ormai di nuovo imprendibile questo finale di campionato si annuncia agguerrito come non mai.

In campo

Macomerese - Sechi, Ciardiello, Guiso, Ledda, Colombo, Ruggiu, Dettori, Cesari, Mureddu, Di Angelo, Uras (72' Sanna)
A disposizione Piras, Santoru, Nughedu, Carta, Roccu, Cossu
Allenatore Davide Cuscusa

Sorso - Frau, Manca, Roggio, Bonetto, Bagniolo, Giorgi, Canu, Cacace R, Fenu (91' Sias), Altea, Saba
A disposizione Senes, Congiatu, Carta, Barsi, Rubattu, Zuddas
Allenatore Marco Leoncini

Arbitro Pasqualino Piras di Alghero
Assistenti Cristofer Meloni di Olbia e Maria Grazia Poddighe si Sassari
Nel Sorso assenti Marco Cacace e Mereu squalificati, Occulto deve dare forfait e probabilmente per lui la stagione è sfortunatamente conclusa, in campo accelera il recupero Roberto Cacace, mentre Bagniolo e Saba rimangono in forse fino all'ultimo ma scendono in campo comunque. Tornano in campo Giorgi e Altea, mentre nella panchina biancoceleste sono presenti solo giocatori che hanno sulle gambe i 90 minuti della partita precedente nel campionato Juniores. Il campo pesante crea parecchie difficoltà alle due squadre, che sovente devono fare i conti con il piede che perde la presa sul terreno vanificando lo sforzo atletico, in avvio sono i padroni di casa a imporre il proprio gioco, con il Sorso costretto a difendersi per ripartire in contropiede,  al 4' Mureddu pesca subito in area il migliore in campo per la Macomerese Di Angelo, che deposita in rete con l'arbitro che aveva comunque fischiato il fuorigioco. Al 7' ci prova Ruggiu dalla distanza, con Frau che deve tuffarsi a deviare la sfera. La manovra biancoceleste incontra qualche difficoltà a centrocampo ma le occasioni non mancano, al 10' Saba sul corridoio sinistro serve un pallone prezioso in area per Fenu, che manca di poco lo specchio della porta disturbato da Colombo. Al 18' sugli sviluppi di un angolo ci prova Canu da posizione defilata, il tiro è insidioso ma fuori misura. Gli fa eco sull'altro fronte Cesari al 23', il cui tiro è strozzato da Bonetto e finisce tra le braccia di Frau. 
Nella ripresa la sfida si fa un po' più intensa ma stenta a decollare a causa del pantano, che impedisce il controllo ottimale della sfera, al 60' Frau deve intervenire su Uras che si ritrova il pallone sui piedi davanti all'estremo difensore biancoceleste, parando d'istinto. Lo stesso numero 11 di casa manda alto lanciato sulla destra da Ruggiu. Al 68' Sechi respinge con i pugni una punizione velenosa di Altea, sul prosieguo dell'azione Bonetto e Saba non riescono ad approfittarne. Al 72' Sanna prende il posto di Uras nei padroni di casa. 75' l'occasione più ghiotta per il Sorso, combinazione tra Saba e Manca, il cross di quest'ultimo trova Fenu, che serve ottimamente Roberto Cacace, il tiro del numero 8 biancoceleste è parato da Sechi che si salva con il piede. Al 31' Frau incerto sull'uscita si vede scavalcare da Mureddu, Roggio è ben appostato e anticipa Sanna prima che possa tirare. Al 43' Fenu prova a ingannare Sechi dalla distanza, l'estremo difensore di casa non rischia la presa e mette la sfera in angolo. Nel finale entrambe le squadre provano a fare il colpaccio in zona Cesarini, senza successo, e si dividono la posta. Prossima gara a Sorso, avversaria l'Alghero.






































Nessun commento: