Home
Andata
Ritorno
Calendari
Storia
News
Video
Classifica
Foto
Squadra
Marcatori
Giovanili
Juniores
Allievi
Giovanissimi
Sponsor
FINALE PLAYOFF, SORSO - GUSPINI TERRALBA 0-1

domenica 10 gennaio 2016

1^ GIORNATA DI RITORNO: SORSO - USINESE 1-1

 Sorso - Comincia con il terzo pareggio consecutivo il girone di ritorno per il Sorso di Leoncini, i biancocelesti pur cominciando bene nel primo tempo non riescono a mettere sotto i rossoblu, che poi nella ripresa perderanno due giocatori per espulsione ma sbarreranno la strada alle ambizioni di vittoria dei padroni di casa. Pareggio tutto sommato giusto in una partita non particolarmente ricca di brividi, condizionata sia dal forte vento che dalle condizioni del campo ancora duramente provate dalle recenti piogge. Dietro la squadra di Leoncini ne approfitta solo l'Ozierese, che ora si trova a due lunghezze dalla seconda piazza occupata dai biancocelesti, mentre il Lauras non va oltre il pareggio. Davanti invece è sempre più imprendibile l'Ilvamaddalena che con l'ennesima vittoria prende definitivamente il largo.

 In campo

Sorso - Senes, Giorgi, Cacace M, Manca V, Bagniolo, Leoncini (22' Fenu), Pischedda, Bonetto, Saba, Occulto, Mereu
Allenatore Marco Leoncini

Usinese - Nieddu, Solinas (45' Cossu), Muroni, Simula, Masala, Sanna, Sini (59' Pinna), Ledda, Scotto, Delrio, Merella
Allenatore Peppone Salaris

Arbitro Matteo Manis di Oristano
Assistenti Mario Pinna e Annalisa Casta di Oristano
 Biancocelesti privi di Altea squalificato, torna invece Valentino Manca, preferito a Canu, mentre Saba gioca dal primo minuto con Fenu che parte riserva. In porta ancora il giovane Senes. L'avvio vede i padroni di casa subito in avanti e passa solo un minuto per il primo goal dell'incontro, palla da Bonetto a Saba, che dal corridoio sinistro lascia partire un traversone per Valentino Manca, che con abilità piazza di precisione il suo primo goal con la maglia della prima squadra. L'Usinese colpita a freddo cerca di reagire e al 6' su calcio d'angolo va vicina al pareggio, ma Cacace si oppone in un duello volante a Sanna avendo la meglio. Al 24' brutta tegola per il Sorso, che perde Leoncini per infortunio, al suo posto entra Fenu. Al 32' Fenu resiste caparbiamente al contrasto di Muroni e mette in mezzo per Saba, anticipato di pochi centimetri da Solinas che mette in angolo. 
 Nella ripresa Salaris sostituisce Solinas con Cossu e gli ospiti partono alla carica in cerca del pareggio, i biancocelesti subiscono 5 minuti di assedio, al primo minuto Sanna sfiora il palo alla destra di Senes con un colpo di testa, al 48' l'estremo difensore biancoceleste para su Sini lanciato solo, ma al 50' la caparbietà rossoblu è premiata, Valentino Manca atterra Muroni in area e il direttore di gara indica il dischetto, da dove lo stesso numero 3 ospite spiazza Senes per il pareggio. Il Sorso si scuote dal torpore e prova a raddrizzare la partita, il lungo lancio di Occulto al 56' trova Pischedda, che ha qualche problema con il controllo di palla, riesce a tirare ma la conclusione trova la pronta risposata di Nieddu. Al 59' Pinna sostituisce Sini. Il forcing biancoceleste non trova miglior fortuna al 62', quando Mereu dal limite prova a infilare Nieddu con la sfera che finisce di poco alta. Al 67' Usinese in dieci uomini per l'espulsione del capitano Muroni. Al 77' il Sorso trova il goal con Cacace, ma la gioia del capitano è subito spenta dal guardialinee che segnala fuorigioco, dalle immagini si capisce che molto probabilmente ha avuto ragione l'assistente dell'arbitro. All'81' ospiti addirittura in 9, Simula già ammonito interviene in ritardo duramente su Bonetto e guadagna il secondo giallo e gli spogliatoi. Nonostante la doppia superiorità numerica i biancocelesti si trovano davanti ad un muro quasi impenetrabile, e malgrado gli sforzi per far arrivare palloni giocabili in avanti il tutto si conclude in un nulla di fatto, all'87' espulso nel Sorso Giorgi, che si lascia trascinare dal nervosismo. Nel recupero arrembaggio del Sorso, che purtroppo stavolta non premia la squadra di Leoncini, si tratta comunque di un punto importante guadagnato contro una squadra di alta classifica. Prossimo incontro la difficile sfida contro il Bonorva in trasferta. 








































Nessun commento: