Home
Andata
Ritorno
Calendari
Storia
News
Video
Classifica
Foto
Squadra
Marcatori
Giovanili
Juniores
Allievi
Giovanissimi
Sponsor
SABATO A MACOMER FINALE PLAYOFF SORSO - GUSPINI/TERRALBA

domenica 6 dicembre 2015

12^ GIORNATA DI ANDATA: ILVAMADDALENA - SORSO 2-1

 La Maddalena - E' durata ben nove partite la striscia di risultati utili consecutivi per i biancocelesti, dopo 8 vittorie e un pareggio arriva la sconfitta di misura sull'isola de La Maddalena, al termine di una gara molto combattuta e aperta a qualunque risultato. Non è riuscito il recupero in extremis stavolta alla squadra di Leoncini contro una delle favorite al salto di categoria, ma è stata comunque una partita positiva sotto l'aspetto tecnico per quel che si è visto sul campo. Il Sorso ora "scivola" al secondo posto insieme al Lauras, con i maddalenini che ora guadagnano la prima piazza con un punto di vantaggio sulla coppia.

  In campo

Ilvamaddalena - Filinesi, Vitiello, Giorgi, Musba, Conti, Di Fraia, Masi, Arricca, Volante, Siazzu, Fiacco
A disposizione Depperu, Vairo, Esposito, Casula F, Casula D, Tedde, Spagnolo
Allenatore Averini

Sorso - Frau, Giorgi, Manca V, Bonetto, Bagnolo, Leoncini, Pischedda, Canu, Fenu, Altea, Mereu
A disposizione Senes, Congiatu, Roggio, Manca A, Rubattu, Zuddas, Cacace M
Allenatore Marco Leoncini

Arbitro Davide Nurchi di Alghero
Assistenti Luca Bomboi di Sassari e Pietrina Fois di Nuoro
 Nel Sorso c'è il ritorno di Bonetto, che ha militato per due stagioni a Stintino dopo la parentesi romangina, sostituisce lo squalificato Occulto, mentre rimangono ancora ai box Roberto Cacace, incerti i tempi del suo recupero, e Saba, che si allena in settimana ma non è ancora recuperato pienamente. E' convocato anche Marco Cacace, che prende però posto in panchina per non affrettare i tempi di recupero, mentre Leoncini torna dopo aver scontato la giornata di squalifica per l'espulsione rimediata ad Alghero. In avvio i padroni di casa cercano di mettere subito pressione agli ospiti, che trovano qualche difficoltà a contenere le folate di Volante e Siazzu, mentre su rimessa si mettono in evidenza Altea, Pischedda e Bonetto, senza troppa fortuna. Al 10' Fiacco pesca ottimamente Siazzu in area, la conclusione debole del numero 10 maddalenino supera Frau ma trova il recupero di Leoncini che salva sulla linea. E' solo il preludio al vantaggio dei padroni di casa, che arriva appena un minuto dopo, su calcio d'angolo Conti aggancia un pallone in mischia e batte Frau da pochi passi. Al 19' il raddoppio, Volante su punizione trova la deviazione con un braccio di Fenu, per il direttore di gara è calcio di rigore; se ne incarica lo stesso Volante, che piazza di precisione con Frau che intuisce ma non ci arriva. La gara sembra in discesa per la neocapolista ma al 22' Canu rimette in discussione il risultato con una punizione magistrale che si infila all'angolo sinistro di Filinesi, in seguito a un fallo subito da Fenu. La partita si infiamma e le squadre giocano a viso aperto, al 28' Musba trova la conclusione defilata con Frau che risponde deviando in angolo. Al 31' Altea riceve da Pischedda e prova a scavalcare Filinesi con un pallonetto, la sfera finisce alta di un soffio tra la disperazione biancoceleste. Al 35' è Fenu, imbeccato da Altea, a fallire di poco l'aggancio mandando a lato sull'estremo difensore maddalenino in uscita. E la sfortuna gioca un brutto scherzo a Bonetto al 39', che si libera abilmente di due avversari ma trova la traversa a negare il pareggio alla squadra di Leoncini. Prima del riposo sono i padroni di casa a sfiorare la marcatura, Volante trova la parata di Frau con un tiro dal limite, sulla respinta dell'estremo difensore biancoceleste si avventa Siazzu, che manda a lato. 
 Nella ripresa i padroni di casa non commettono l'errore di chiudersi tentando di mantenere il risultato, al 47' Fiacco ci prova con una rovesciata, trovando la pronta risposta di Frau a deviare la conclusione acrobatica. L'assalto del Sorso in cerca del pareggio passa per i piedi di Pischedda e di Canu, quest'ultimo prova la conclusione dal limite al 57' con Filinesi che para facile in due tempi. Al 58' è Altea a seminare il panico nell'area maddalenina seminando tre avversari, ma la sua conclusione da posizione difficile si perde sul fondo. Al 62' Frau si lascia sfuggire un pallone apparentemente innocuo calciato da  Vitiello, per fortuna con un colpo di reni anticipa di un soffio Masi appostato sulla linea.  Al 63' Spagnolo sostituisce Musba. Al 67' Masi fallisce di un soffio l'occasione per chiudere la partita, il suo piatto destro è impreciso e si perde sul fondo. Al 73' Masi serve Arricca defilato, il numero 8 maddalenino trova però sulla sua strada l'intervento tempestivo di Leoncini a tenere a galla i biancocelesti. Al 78' è Fenu a recuperare un pallone gestito male dalla difesa di casa e servire al centro Pischedda, anticipato di un soffio da Conti prima della conclusione a rete. All'80' l'occasionissima per il Sorso, Siazzu tocca con un braccio nel tentativo di anticipare Pischedda e anche in questo caso per il direttore di gara si tratta di calcio di rigore. Sul dischetto Fenu spiazza Filinesi ma il tiro è impreciso e finisce fuori, con il bomber biancoceleste incredulo. All'82' Casula sostituisce Masi, mentre Leoncini gioca la carta Congiatu, per avere un attaccante aggiuntivo. Il generoso assalto finale della squadra di Leoncini però non trova gli effetti sperati e per i biancocelesti arriva la prima sconfitta dopo nove risultati utili, con la consapevolezza comunque di aver tentato tutto per portare a casa un risultato. Prossima gara alla Piramide, avversario il Portotorres. 

































Nessun commento: