Home
Andata
Ritorno
Calendari
Storia
News
Video
Classifica
Foto
Squadra
Marcatori
Giovanili
Juniores
Allievi
Giovanissimi
Sponsor
USINESE - SORSO 2-3 / GIOVANISSIMI, SORSO - TORRES 2000 0-8

lunedì 26 ottobre 2015

6^ GIORNATA DI ANDATA: SORSO - TEMPIO 2-0

Sorso - Ormai il Sorso ci prende gusto, e infilando la quarta vittoria consecutiva balza a sorpresa al terzo posto, anche se le cautele sono d'obbligo non essendo un obiettivo dichiarato quello di fare un campionato di alta classifica. Fatto sta che la squadra di Leoncini continua a vincere e convincere, perché anche quando la squadra si trova in difficoltà c'è comunque la tenacia giusta per cercare la vittoria con ogni mezzo, mettendo in campo un atletismo che appare affinato a puntino, con i giocatori in campo che sembrano correre per 90' senza rallentare nella pressione. Un'ulteriore iniezione di ottimismo e fiducia per i biancocelesti, anche se la giornata è purtroppo macchiata da due infortuni, quello di Giorgi e di Saba, in settimana si conoscerà l'entità del recupero.

In campo

Sorso - Frau, Giorgi (73' Sias), Cacace R, Canu, Bagniolo, Leoncini, Fenu, Manca, Saba (80' Rubattu), Occulto, Altea
Allenatore Marco Leoncini

Tempio - Brundu, Porcedda (53' Lugas), Frau (53' Piga), Rusani,  Soggia, Ladu, Murru, Asole (76' Addis), Roseli, Marras, Macri
Allenatore Amedeo Cassitta

Arbitro Fabrizio Demontis di Sassari
Assistenti Maria Grazia Poddighe di Sassari e Giuseppe Alessandro Paolino di Alghero
Ancora out Marco Cacace, spazio per Canu e Saba, Mereu torna a disposizione di Leoncini ma in panchina, per il resto è la stessa squadra che ha espugnato il campo di Dorgali. Partita povera di azioni da goal quella della sesta giornata alla Piramide, le due squadre schierano difese molto rocciose e quasi impenetrabili, e sia i biancocelesti che i galletti sono costretti più volte a lanci lunghi in cerca di una soluzione offensiva efficace, la prima penetrazione interessante è di Altea al 5', che serve un pallone per Fenu, anticipato da Brundu efficacemente. Per vedere il primo tiro in porta si deve attendere il 22', la sfera calciata da fuori area da Murru non sorprende Frau, che blocca agevolmente senza problemi. Al 29' su punizione Giorgi trova la testa di Saba in piena area, ma la conclusione dell'attaccante biancoceleste è poco precisa e si perde sul fondo. Al 32' l'unico spazio libero concesso dalla difesa biancoceleste rischia di costare caro alla squadra di Leoncini, Marras trova l'assist perfetto per l'accorrente Murru, che a tu per tu con l'estremo difensore del Sorso coglie il palo. Non trova fortuna neppure Occulto al 35', quando su corner di Canu trova il pallone con la testa a pochi passi, ma sbilanciato colpisce altissimo. Ma al 40' arriva il goal dei padroni di casa a spezzare l'equilibrio, Occulto ruba palla sulla trequarti e serve un assist d'oro per Fenu, che nonostante l'opposizione di Rusani e Soggia trova lo spiraglio millimetrico per battere Brundu con un rasoterra. 
Nella ripresa il Sorso aggredisce subito in cerca del colpo del KO, e a un minuto dall'inizio raddoppia, cross di Roberto Cacace dalla sinistra, altea batte a rete ma Brundu respinge corto, lo stesso Altea raccoglie di nuovo la sfera e serve il raddoppio. Gli ospiti non si arrendono e provano in tutti i modi a bucare la difesa di Bagniolo, Leoncini e Giorgi, senza successo. Al 53' Lugas e Piga prendono il posto di Porcedda e Frau; al 66' Rusani ci prova allora su calcio di punizione, la conclusione è precisa ma Frau è attento e blocca a terra, lo stesso estremo difensore si ripete al 68' respingendo con i pugni una conclusione potente ma centrale di Murru. Al 73' Giorgi è costretto a uscire per un infortunio, al suo posto entra Sias, mentre negli ospiti Addis prende il posto di Asole. Al 77' il Sorso si complica le cose con l'espulsione di Altea per doppia ammonizione. All'80' anche Saba è costretto ad abbandonare il campo, al suo posto esordisce il giovane Rubattu, altra promessa proveniente dal ricco vivaio biancoceleste. Nonostante i generosi tentativi degli ospiti il Sorso non cede di un millimetro, unica occasione in area prima del termine all'82' per Roseli, che colpisce altissimo di testa. Il resto è ordinaria amministrazione per Capitan Bagniolo e compagni, e il Sorso può incamerare un'altra preziosa vittoria. Prossima avversaria Ozierese, in trasferta. 













































Nessun commento: