Home
Andata
Ritorno
Calendari
Storia
News
Video
Classifica
Foto
Squadra
Marcatori
Giovanili
Juniores
Allievi
Giovanissimi
Sponsor
USINESE - SORSO 2-3 / GIOVANISSIMI, SORSO - TORRES 2000 0-8

lunedì 14 settembre 2015

COPPA ITALIA PRIMO TURNO RITORNO: SORSO - ILVAMADDALENA 0-0

Sorso - Il Sorso lotta con tutte le sue forze ma non riesce ad andare oltre lo 0-0 nel ritorno del primo turno di Coppa Italia, dovendo dire addio alla competizione in virtù della sconfitta nella gara di andata per 3-1 nell'arcipelago maddalenino. Una partita che non ha risparmiato una certa dose di spettacolo con le due squadre che hanno creato molte occasioni da rete pur non riuscendo a finalizzarne neppure una, la squadra di Leoncini ha comunque messo in mostra una solidità di gioco in grado di sfruttare le caratteristiche individuali di ogni giocatore, e la formazione sembra pronta per l'esordio in campionato che avverrà domenica 20 settembre ad Usini.

In campo:

Sorso - Frau, Giorgi, Cacace M, Occulto, Bagniolo, Leoncini, Pischedda, Canu, Mereu, Altea, Cacace R
A disp. Senes, Zuddas, Fenu, Congiatu, Saba, Rubattu
Allenatore Marco Leoncini

Ilvamaddalena - Filinesi, Fresi, Fiacco, Di Gennaro, Arricca, Bianchi, Casula, Muntoni, Siazzu, Sias
A disp. Viviani, Di Fraia, Giorgi, Oluwalogeon, Masi, Vitiello, Casula
Allenatore Averini

Arbitro Gian Piero Gatta di Sassari
Assistenti Simone Spano di Sassari e Giuliano Luigi Monte di Alghero
Leoncini lascia in panchina Roggio e Saba, che poi entrerà nel secondo tempo, rispetto alla formazione di andata, schierando due punte, Altea e Pischedda. Nei primi minuti gli ospiti provano ad aggredire i biancocelesti nel tentativo di mettere subito la parola fine al discorso qualificazione, ma la difesa biancoceleste fa buona guardia, con Frau che però già al terzo è costretto ad intervenire su Siazzu lanciato ottimamente da Casula. Man mano che i minuti passano il Sorso però prende in mano l'iniziativa e macina gioco, con il capitano Marco Cacace in grande spolvero coadiuvato dal fratello Roberto. Al 10' l'onnipresente Occulto pesca bene in piena area Mereu, che a tu per tu con Filinesi si fa respingere il tiro dall'estremo difensore maddalenino. Lo stesso Mereu non ha maggior fortuna al 17', su lancio millimetrico di Altea il giovane biancoceleste fa tutto bene liberandosi di un difensore ma è ancora Filinesi a negargli lo specchio della porta. Al 24' ancora Sorso pericoloso, Occulto serve Pischedda al limite dell'area, l'attaccante di Sorso salta bene Fiacco ma il suo tiro trova il muro difensivo ospite a respingere la sfera, mentre sulla ribattuta Altea non riesce a coordinarsi. Al 27' sono gli ospiti ad avere nei piedi la palla del vantaggio, Volante è pescato tutto solo da un passaggio filtrante di Siazzu sul limite del fuorigioco, ma Frau non si fa sorprendere e respinge da campione la conclusione dell'attaccante maddalenino. Al 35' Sorso in 10 per espulsione di Canu per un fallo su segnalazione dell'assistente arbitrale, ma con l'inferiorità numerica i biancocelesti non rinunciano comunque a prendere l'iniziativa. 
Nel secondo tempo i biancocelesti non sembrano accusare per nulla l'uomo in meno e cerca il vantaggio a più riprese, al 7' un passaggio pazzesco di Altea libera Marco Cacace sulla sinistra, il suo tiro però finisce di un soffio a lato. Al 17' Vitiello prende il posto di Fresi per gli ospiti. Al 20' ancora la squadra di Leoncini mette i brividi agli ospiti, punizione di Giorgi dalla destra e Marco Cacace batte di testa a colpo sicuro, trovando una respinta prodigiosa di Filinesi a negare il vantaggio. Al 23' Saba prende il posto di Pischedda, per tentare con forze fresche l'assalto alla porta maddalenina. Al 25' Altea, su passaggio millimetrico di Saba, costringe l'estremo difensore maddalenino a parare il suo tiro trovandosi però fuori dall'area di rigore, conseguente espulsione e Viviani che deve prendere il posto tra i pali sostituendo Siazzu. Al 27' gli ospiti inseriscono Oluwalogeon al posto di Muntoni. Al 28' gran punizione di Bianchi da 30 metri, con Frau che vola a deviare in angolo alla sua sinistra. Al 30' Sorso in 9, Bagniolo, già ammonito per proteste, commette fallo su Volante e guadagna gli spogliatoi per doppia ammonizione. Al 31' la pericolosa incursione di Volante è interrotta dall'ottimo intervento di Roberto Cacace, che mantiene ancora vivo un barlume di speranza. Lo stesso Cacace è poi sostituito da Fenu per dare più centimetri in area di rigore. Il capitano Marco Cacace è costretto invece ad abbandonare il campo per infortunio, sostituito da Manca. Al 36' Fenu colpisce una clamorosa traversa con un colpo di testa ben servito da Saba, e le speranze sfumano quando poco dopo quando lo stesso attaccante è espulso per un fallo su Oluwalogeon giudicato volontario ma apparso ai più semplice fallo di gioco, e il Sorso chiude addirittura la gara in 7 uomini quando su segnalazione del suo assistente il direttore di gara manda negli spogliatoi anche Altea. Pur con 3 uomini in meno la squadra di Leoncini non ci sta a perdere e chiude la gara almeno a reti inviolate. Prossima partita Usinese - Sorso, per la prima gara di campionato.


























Nessun commento: