Home
Andata
Ritorno
Calendari
Storia
News
Video
Classifica
Foto
Squadra
Marcatori
Giovanili
Juniores
Allievi
Giovanissimi
Sponsor
USINESE - SORSO 2-3 / GIOVANISSIMI, SORSO - TORRES 2000 0-8

domenica 3 maggio 2015

ULTIMA GIORNATA DI CAMPIONATO: TERGU - SORSO 3-4

 Tergu - La salvezza tanto attesa del Sorso arriva attraverso l'ultimissima gara del campionato, nella quale i ragazzi di Levacovich hanno dato vita ad una partita ricca di goal insieme ai padroni di casa del Tergu, autori di un campionato ottimo che forse avrebbero voluto, nelle intenzioni di inizio campionato, concludere almeno in zona playoff per il valore tecnico della squadra. I biancocelesti salvano dunque la stagione e possono tirare un sospiro di sollievo con la certezza di poter disputare anche il prossimo campionato di Promozione regionale, categoria conquistata ormai due anni fa con grossi sacrifici della società romangina, che ha messo anima e corpo in questo progetto.

 In campo:

Tergu - Selva, Inzerillo, Grabesu, Mura Man (62' Ruiu), Lepori, Mura Mar, Oggiano, Puggioni (51' Ruzzu), Ferreira (51' Pinna G), Russo, Pinna T
Allenatore Stefano Udassi

Sorso - Frau, Sias, Cacace M, Occulto, Leoncini, Cacace R, Fattacciu (29' Mura), Canu, Congiatu (62' Spanu), Ninaldeddu, Saba (91' Leoni)
Allenatore Fabio Levacovich

Arbitro Daniele Marcello Bognolo di Olbia
Assistenti Luca Bomboi e Simone Spano di Sassari
 Occulto torna dalla squalifica, mentre Ledda è in panchina per problemi fisici, in tribuna invece Bagniolo, infortunato, e Roggio. Spazio in campo a Fattacciu e Leoncini, con Mura inizialmente fuori A, l'inizio è di marca biancoceleste, con Occulto che da fuori area manca di poco il bersaglio e Fattacciu al 5' che colpisce una clamorosa traversa con un tiro di rara potenza dal limite. Al 7' i padroni di casa però passano in vantaggio gelando i biancocelesti, Russo raccoglie un pallone vagante e dal limite fredda Frau con un preciso rasoterra. Al 9' la reazione biancoceleste non si fa attendere, in piena area Saba raccoglie un assist di fattacciu e batte Selva che non può arrivarci. La partita decolla e le occasioni fioccano, al 12' Mura Manuele sfiora il palo sinistro con un colpo di testa. Al 29' Fattacciu chiede la sostituzione per un improvviso infortunio, al suo posto entra Michele Mura. Al 31' Frau deve metterci una pezza per intervenire su Puggioni, ma al 32' biancocelesti ancora costretti a inseguire, Ferreira raccoglie un pallone di testa e batte Frau, che tocca la sfera ma non riesce a evitare il goal. Al 36' Ninaldeddu ha dalla sua la possibilità di ristabilire la parità con un penalty, per fallo in area su Saba, ma è prodigioso Selva che vola nell'angolino sinistro a deviare il tiro preciso del bomber biancoceleste.
 Nella ripresa il Sorso si lancia in avanti vedendo a repentaglio la possibilità di salvezza, Saba in piena area trova attento il portiere di casa a deviare al primo minuto, ma al 50' i gialloblu vanno ancora a segno, con Pinna Tore che da distanza ravvicinata fredda Frau per il momentaneo 3-1. Il Sorso non ci sta e prova a rimettere in sesto una situazione davvero perniciosa, al 56' ancora penalty per fallo di Lepori su Saba, stavolta Ninaldeddu non sbaglia spiazzando il portiere gialloblu. Al 58' è Saba, al suo 6° sigillo stagionale, a pareggiare i conti, raccogliendo un assist di Marco Cacace all'altezza del dischetto e insaccando di precisione. I biancocelesti vedono allora la salvezza ad un passo e provano il tutto per tutto, al 62' Selva è bravo a salvare il risultato su Saba. Al 63' Spanu prende il posto di Congiatu, mentre negli ospiti Ruiu quello di Mura Manuele. Al 68' il goal che decide l'incontro e il campionato del Sorso, su cross di Spanu è ben appostato Occulto, che devia con un colpo di testa e inganna Selva, vano il suo tentativo  di impedire alla sfera di varcare la linea di porta. Con il risultato in cassaforte il Sorso cerca allora di far calare il ritmo alla partita, e complice il gran caldo fuori stagione le due squadre accusano anche un po' di stanchezza, al 32' Occulto potrebbe mettere al sicuro il risultato ma Lepori salva sulla linea di porta, al 91' si temporeggia con Leoni che sostituisce Ninaldeddu, ma l'ultimo brivido lo regala Tore Pinna, che su azione di calcio d'angolo al 48' colpisce di testa mandando a lato la sfera, e per il Sorso può finalmente arrivare la tanto sospirata salvezza.

ARRIVEDERCI AL PROSSIMO ANNO PER IL CAMPIONATO DI PROMOZIONE 2015-2016, E SEMPRE FORZA SORSO!





























Nessun commento: