Home
Andata
Ritorno
Calendari
Storia
News
Video
Classifica
Foto
Squadra
Marcatori
Giovanili
Juniores
Allievi
Giovanissimi
Sponsor
USINESE - SORSO 2-3 / GIOVANISSIMI, SORSO - TORRES 2000 0-8

domenica 29 marzo 2015

11^ GIORNATA DI RITORNO: MACOMERESE - SORSO 3-2

 Macomer - Ancora una sconfitta per il Sorso, che nell'ennesimo scontro diretto per la salvezza torna a mani vuote dalla trasferta di Macomer. I biancocelesti, guidati dal presidente Beniamino Manunta dopo le dimissioni di Levacovich, scivolano ora al terzultimo posto in classifica, in virtù della vittoria del Codrongianos, prossima avversaria alla Piramide dopo la pausa per le vacanze di pasqua.

 In campo

Macomerese - Fanni, Santoru, Scarfò, Ledda T, Ciardiello (45' Colombo M), Casalunga, Dettori, Ruggiu, Sanna (68' Carboni), Ledda G, Scanu (84' Muscau)
Allenatore Davide Cuscusa

Sorso - Frau, Leoncini, Cacace M, Fattacciu (50' Saba), Bagniolo, Cacace R, Mereu (68' Spanu), Canu, Ninaldeddu, Ledda, Roggio (39' Congiatu)
Allenatore Beniamino Manunta

Arbitro Vincenzo Pinna di Ozieri
Assistenti Francesco Serusi e Cinzia Palmas di Oristano
 Manunta schiera Fattacciu dal primo minuto, lasciando Saba in panchina in luogo di Roggio, mentre tra i pali torna Frau dopo aver scontato la squalifica. La prima frazione vede i biancocelesti in difficoltà nella finalizzazione della manovra, affidandosi perlopiù a lanci lunghi verso Ninaldeddu, i padroni di casa dal canto loro lasciano in mano l'iniziativa al Sorso per poi cercare di colpire la retroguardia in contropiede. Al 7' Macomerese in vantaggio, lancio lungo di Casalunga per Sanna e il numero 9 di casa davanti all'estremo difensore biancoceleste non si fa pregare scagliando in rete di potenza. La reazione biancoceleste è imprecisa e a sfiorare il goal sono ancora i locali con Dettori al 12',  che spedisce a lato da posizione favorevole. Al 29' è Sanna invece a provarci dal limite, la sfera si perde alla sinistra di Frau di un soffio. Per vedere il primo tiro in porta dei biancocelesti bisogna aspettare il 39', con Cacace che ci prova da 30 metri e Fanni che para a terra in due tempi un pallone insidioso. Al 40' prima sostituzione, con Congiatu che prende il posto di Roggio nei biancocelesti. 
 Nella ripresa i padroni di casa raddoppiano al 47', Dettori serve un assist con la testa per Sanna, che di precisione va a segnare la sua personale doppietta. Al 50' Saba sostituisce Fattacciu, l'attaccante sorsese si mette subito in mostra impegnando Fanni a terra per sventare un traversone insidioso. Al 54' su punizione di Canu Saba devia leggermente ma non abbastanza per centrare la porta, con la sfera che si perde sul fondo. Al 62' Ninaldeddu potrebbe riaprire la partita su assist di Saba, ma al momento di concludere all'interno dell'area incespica e manda a lato di poco. Al 68' Spanu sostituisce Mereu. Al 71' Saba riceve da Ledda e Scarfò lo atterra nettamente, l'arbitro indica il dischetto e Ninaldeddu trasforma spiazzando Fanni. La gioia del goal dura solo due minuti e i padroni di casa ristabiliscono le distanze con Ruggiu, che su calcio di punizione trova uno spiraglio per battere Frau. Al 75' Fanni si oppone a Ledda mandando in angolo un tiro dal limite, mentre al 79' uno dei difensori di casa si improvvisa portiere deviando con una mano un tiro di Saba, senza che l'arbitro si accorga di nulla. Al 92' Canu pesca un ottimo assist per Ninaldeddu, che supera Fanni con un pallonetto andando a segnare la sua doppietta personale, ma non c'è più tempo per recuperare.












Nessun commento: