Home
Andata
Ritorno
Calendari
Storia
News
Video
Classifica
Foto
Squadra
Marcatori
Giovanili
Juniores
Allievi
Giovanissimi
Sponsor
FINALE PLAYOFF, SORSO - GUSPINI TERRALBA 0-1

domenica 22 marzo 2015

10^ GIORNATA DI RITORNO: SORSO - FANUM 1-2

 Sorso - Dodicesima sconfitta stagionale per il Sorso, che si tiene a galla in classifica ancorato al quartultimo posto solo grazie alla sconfitta del Codrongianos a Tonara, ma con lo spettro dei rossoblu e dell'Aritzo che incombono a due punti di distacco, minacciando una retrocessione diretta che avrebbe un sapore davvero amaro. I biancocelesti oggi avevano di fronte una squadra evidentemente più motivata, una Fanum assolutamente bisognosa di punti per mantenere un lume di speranza per rimanere in Promozione, relegata dall'inizio del campionato all'ultimo posto in classifica, e la squadra di Levacovich non ha avuto modo di reggere la gara.

 In campo

Sorso - Senes, Pischedda (60' Occulto), Cacace M, Leoncini, Bagniolo, Cacace R, Mereu (54' Congiatu), Canu, Ninaldeddu (82' Fattacciu), Ledda, Saba
Allenatore Fabio Levacovich

Fanum Orosei - Poscucci, Manca, Patteri A, Fois, Patteri M, Bianchitta, Lai F, Fancello, Lai A (73' Farris), Spina, Talanas
Allenatore Franco Dessolis

Arbitro  Alessandro Ventuleddu di Sassari
Assistenti Daniele Piras di Oristano e Maurizio Porcu di Oristano
 Nel Sorso assenti i due portieri titolari, Frau per squalifica e Pintus per l'ormai lunghissimo infortunio, in porta ci va il giovanissimo Senes, Levacovich preferisce Pischedda a Roggio, per il resto la formazione è la stessa di Ozieri, mentre Occulto rientra dall'infortunio e prende posto in panchina per poi entrare nella ripresa. L'inizio non è dei migliori, con il Sorso che prova senza troppa convinzione ad affacciarsi nella metacampo ospite, a procurare i primi brividi sono proprio i baroniesi, al 1' Senes deve intervenire per ribattere in angolo una conclusione ravvicinata di Lai A, mentre al 5' Bagniolo salva la propria porta al 5' deviando un tiro a campanile di Bianchitta dopo un'uscita avventurosa dell'estremo difensore biancoceleste. Al 17' è invece il palo a respingere il colpo di testa di Lai F su azione da corner. Al 24' ospiti in vantaggio, Fois calcia dal limite con precisione e Senes non arriva sul pallone, mentre il Sorso prova energicamente a costruire occasioni da goal mancando però di precisione nei passaggi e lucidità nella visione di gioco. 
 Nella ripresa il Sorso prova a scuotersi in qualche modo, al 47' bello scambio tra Marco Cacace e Roberto Cacace, quest'ultimo serve un ottimo pallone per Ninaldeddu, che da pochi passi spedisce alto disturbato da Patteri M. Al 54' Levacovich inserisce Congiatu al posto di Mereu. Al 58' il raddoppio degli oroseini, Lai A fugge sulla destra e serve un assist perfetto per Fancello, che non si fa pregare e batte a rete solo davanti a Senes. Al 60' Occulto prende il posto di Pischedda. Al 72' Saba prova la giocata spettacolare, battendo a rete di rovesciata servito in piena area da Ledda, la sfera si perde a lato di un niente. All'82' Fattacciu al posto di Ninaldeddu. Al 90' reazione d'orgoglio biancoceleste, con il capitano Marco Cacace che serve in profondità Ledda, il numero 10 del Sorso serve un assist perfetto per la testa di Roberto Cacace, al suo primo goal stagionale, ma non c'è più tempo per recuperare. Domenica prossima biancocelesti ancora impegnati in un ennesimo scontro salvezza, avversaria la Macomerese. 



















Nessun commento: