Home
Andata
Ritorno
Calendari
Storia
News
Video
Classifica
Foto
Squadra
Marcatori
Giovanili
Juniores
Allievi
Giovanissimi
Sponsor
FINALE PLAYOFF, SORSO - GUSPINI TERRALBA 0-1

lunedì 16 febbraio 2015

5^ GIORNATA DI RITORNO: SORSO - USINESE 2-0

Sorso - Alla Piramide il Sorso sfodera la partita perfetta per avere la meglio su un'ostica Usinese, squadra dalle indubbie doti tecniche che si è però dovuta giocoforza piegare ai biancocelesti, apparsi molto più carichi e concentrati rispetto alle scorse gare soprattutto grazie al rientro in rosa di giocatori chiave. Una prestazione di ottimo livello quella offerta dai biancocelesti allenati da Levacovich, che conquistano 3 punti preziosissimi allontanandosi dal quartultimo posto occupato dal Lauras, dopo una serie di due sconfitte consecutive condizionate pesantemente dalle assenze.

In campo

Sorso - Frau, Pischedda, Cacace R (88' Fattacciu), Leoni, Bagniolo, Leoncini, Roggio (78' Sias), Canu, Ninaldeddu, Ledda, Spanu (84' Mereu)
Allenatore Fabio Levacovich

Usinese - Pinna, Ansaldi, Muroni, Derosas, Pirino, Ninniri, Marongiu N (45' Tilocca), Ruda (65' Tedde), Falchi, Marongiu (61' Chessa), Merella
Allenatore Pierfranco Simula

Arbitro Salvatore Deriu di Sassari
Assistenti Mario Puggioni di Sassari e Giuliano Luigi Monte di Alghero
Nel Sorso squalificato Saba, che salterà anche la gara con la Montalbo, Ninaldeddu recupera dall'infortunio e torna in campo assistito da Spanu e Ledda, mentre in difesa di nuovo in campo dopo il turno di squalifica Pischedda e Leoncini, a formare il muro difensivo quasi completo (assente solo Marco Cacace, che conta di rientrare nella partita contro la Dorgalese) insieme a Capitan Bagniolo e Leoni, oggi particolarmente attivo ed efficace. Assente invece Occulto, che operato al ginocchio avrà bisogno di alcune settimane di recupero. I biancocelesti provano subito a fare la gara pungendo sulla fascia sinistra coperta da Cacace e Leoni, mentre l'Usinese fatica inizialmente a prendere confidenza con il terreno di gioco, lasciando un po' troppa iniziativa alla squadra di Levacovich. Al 13' l'inziativa biancoceleste da i suoi frutti, Bagniolo calcia una punizione per Ledda, che davanti a Tore Pinna, sorsese in forza all'Usinese con gloriosi trascorsi da professionista in Lega Pro e Serie B, non si fa pregare e batte a colpo sicuro portando in vantaggio i biancocelesti. Primo goal stagionale per il centrocampista biancoceleste. Gli ospiti provano a scuotersi dal torpore e sfruttano la pericolosità dei propri attaccanti, scontrandosi però con una difesa impeccabile, al 19' Falchi sbilanciato calcia debole tra le braccia di Frau, che para in due tempi. Al 30' è Ninaldeddu a provarci da posizione quasi impossibile dopo un lungo lancio di Bagniolo, il portierone ospite non si fa sorprendere e blocca a terra la sfera. Gli ospiti sono tutt'altro che arrendevoli comunque, e al  47' poco prima di andare negli spogliatoi sfiorano il pareggio con Falchi, che anticipa tutti di testa mancando però il bersaglio con la sfera che finisce alta di poco.
Nella ripresa Simula manda in campo Tilocca al posto di Marongiu N. Il Sorso torna in campo dal riposo con la stessa concentrazione e determinazione, gli ospiti provano a cambiare qualcosa inserendo prima Chessa al posto di Marongiu G e poi Tedde al posto di Ruda, ma i biancocelesti raddoppiano al 61', su angolo di Canu Spanu fa da torre per Ninaldeddu, che da due passi non riesce a battere a rete forse strattonato da un difensore, ma non c'è il tempo per recriminare perché Leoncini, anche lui al suo primo goal stagionale, ci mette la zampata vincente insaccando per il 2-0. Gli ospiti digeriscono poco bene il raddoppio biancoceleste e provano in qualche modo a raddrizzare la partita, al 72' Ruda calcia dal limite con la sfera che si perde di poco alta. Al 71' il Sorso ha dalla sua il colpo del KO, ma Roberto Cacace, servito con un traversone da Pischedda, non trova lo specchio da ottima posizione. Levacovich al 78' manda in campo Sias al posto di Roggio, all'80' Frau è bravo ad anticipare Merella in agguato su invito di Ruda, ma i biancocelesti in generale danno la sensazione di non aver intenzione di allentare la pressione, all'84' Mereu, che torna in campo dopo l'infortunio di La Maddalena, prende il posto di Spanu, mentre all'88' esordisce con i biancocelesti il nuovo acquisto Fattacciu, che prende il posto di Roberto Cacace. L'ultima occasione per gli ospiti al 93', con Merella che spara alto dall'interno dell'area, e il Sorso incassa 3 punti tanto preziosi quanto meritati. prossimo incontro ancora alla Piramide, avversaria la temibile Montalbo.
























Nessun commento: