Home
Andata
Ritorno
Calendari
Storia
News
Video
Classifica
Foto
Squadra
Marcatori
Giovanili
Juniores
Allievi
Giovanissimi
Sponsor
FINALE PLAYOFF, SORSO - GUSPINI TERRALBA 0-1

lunedì 23 febbraio 2015

6^ GIORNATA DI RITORNO: SORSO - MONTALBO 2-3

Sorso - Il Sorso non riesce a bissare il risultato ottenuto contro l'Usinese, e si deve arrendere alla Montalbo in una gara accesissima e ricca di occasioni da goal, nella quale gli ospiti hanno ottenuto i 3 punti soprattutto grazie ad un'intensa prima mezzora di gioco, nella quale i biancocelesti non sono riusciti a contenere la velocità degli attaccanti. Un vero peccato per i biancocelesti, che sotto di due goal hanno tentato il tutto per tutto per recuperare la gara dominando per lunghi tratti la ripresa, mancando però il pareggio di un soffio. 

In campo

Sorso - Frau, Pischedda (76' Fattacciu), Cacace R (82' Congiatu), Leoni, Bagniolo, Sias, Canu (80' Roggio), Ninaldeddu, Ledda, Spanu
Allenatore Fabio Levacovich

Montalbo - Pau, Muggianu, Deiana, Lorenzi, Farris, Piras, Sini, Musella (91' Ena), Siazzu (82' Camminante), Di Gennaro, Melis
Allenatore Gianluca Peddio

Arbitro Gavino Scodino di Sassari
Assistenti Matteo Nurchi di Alghero e Maurizio Porcu di Oristano
In campo Sias dal primo minuto, preferito a Roggio, in panchina si rivede dopo lunga assenza per infortunio Marco Cacace, che però cautelativamente non prenderà alla gara, Mereu invece deve di nuovo dare forfait dopo il quarto d'ora giocato contro l'Usinese, per il resto la formazione è la stessa di 7 giorni fa. In avvio gli ospiti cercano subito di mettere sotto pressione i biancocelesti, all'8' Frau è costretto a chiudere su Siazzu che stava per mettere al centro un pallone pericoloso, mentre è sempre lo stesso numero nove ospite a far tremare la porta biancoceleste al 16', con Bagniolo che sala in extremis sulla linea il tiro defilato del biancoblu. Al 20' un contropiede fulmineo regala il vantaggio alla Montalbo,, il lancio di Musella trova il corridoio di Siazzu, che serve un assist vincente per Melis, per il numero 11 biancoblu è facile battere Frau da pochi metri. Al 22' il raddoppio, ancora Siazzu raccoglie sul corridoio sinistro un passaggio lungo di Piras e batte a rete sorprendendo l'estremo difensore biancoceleste. Gli ospiti ci provano sempre dalla stessa posizione con Siazzu al 24', stavolta è pronta la parata di Frau, mentre sugli sviluppi Sini fallisce il colpo del KO. Il Sorso cambia allora ritmo e si rimbocca le maniche per reagire al doppio svantaggio, sfruttando un gioco ragionato sulla trequarti, al 30' bella azione che parte da Roberto Cacace per Spanu, che trova il passaggio giusto per Ninaldeddu, ma l'attaccante biancoceleste si vede respingere il tiro da Pau. Non ha più fortuna al 35' Leoncini su angolo di Ledda, il difensore biancoceleste si coordina in piena area ma trova un muro di difensori a respingere la conclusione. Al 45' Sias potrebbe riaprire la partita, Pau si fa sfuggire il pallone su tiro velenoso di Ninaldeddu, il giovane biancoceleste si avventa sulla sfera ma manca il bersaglio clamorosamente da pochi metri. 
Nella ripresa il Sorso rientra in campo con lo spirito giusto e al 53' accorcia le distanze, Spanu sfrutta la sua velocità sulla sinistra e serve un pallone d'oro per Ninaldeddu, che non si fa pregare e con freddezza batte Pau. La Montalbo comincia ad accusare qualche colpo e il Sorso ne approfitta, al 63' però la sfortuna nega il pareggio alla squadra di Levacovich, al termine di una bella azione corale Canu trova l'assist per Ledda, che dall'altezza del dischetto sfiora di un niente il palo alla sinistra di Pau. La Montalbo allora cerca di chiudere le maglie difensive, respingendo a più riprese i tentativi di scardinare la porta ospite, al 76' Levacovich prova la carta Fattacciu al posto di Pieschedda,  ma al 79' arriva la doccia fredda, ancora su contropiede, stavolta è Melis a servire l'assist per Siazzu, che solo davanti a Frau non sbaglia siglando la sua doppietta personale. I biancocelesti non ci stanno e tentano ancora la reazione d'orgoglio, escono Roberto Cacace e Canu per Congiatu e Roggio, mentre negli ospiti Camminante prende il posto di Siazzu. All'89' potrebbe arrivare una punizione troppo severa per i biancocelesti, Frau para in extremis un calcio piazzato di Sini, reso velenoso dal terreno di gioco pesante. Al 92' Ninaldeddu riapre i giochi con la sua doppietta personale, sorprendendo Pau con un tiro improvviso dal vertice sinistro dell'area, ma nei minuti di recuperò i biancocelesti non riescono a mettere a segno il colpaccio, e la Montalbo porta a casa i 3 punti. Prossima partita a Tempio.


























Nessun commento: