Home
Andata
Ritorno
Calendari
Storia
News
Video
Classifica
Foto
Squadra
Marcatori
Giovanili
Juniores
Allievi
Giovanissimi
Sponsor
USINESE - SORSO 2-3 / GIOVANISSIMI, SORSO - TORRES 2000 0-8

lunedì 9 febbraio 2015

4^ GIORNATA DI RITORNO: LAURAS - SORSO 2-0

Sorso - Seconda sconfitta consecutiva nel gelo di Luras per un Sorso sfortunato che paga in maniera pesante due episodi a cavallo dei primi venti minuti del primo tempo. Non è bastato il grande agonismo messo in campo da una squadra grintosa formata da molti giovani, causa squalifiche e infortuni che ormai rappresentano una costante in questa prima fase del girone di ritorno. Situazione di classifica che comunque al momento non preoccupa la squadra di Levacovich, che deve tenere duro in attesa del recupero di giocatori importanti.

In campo

Lauras - Secchi, Cassitta, Porcedda, Brandano (58' Semerano), Sotgia, Lollia, Kozeli, Casu, Foresti, Marras, Murru
Allenatore Amedeo Cassitta

Sorso - Frau, Leoni, Cacace R, Roggio (82' Carta), Bagniolo, Canu, Spanu (85' Conti), Mura, Saba, Ledda, Congiatu (57' Sias)
Allenatore Fabio Levacovich

Arbitro Michel Tatti di Olbia
Assistenti Annalisa Casta di Oristano e Maurizio Picciau di Cagliari
Alla lunga lista di assenti si aggiungono le pesanti squalifiche di Leoncini e Pischedda, Levacovich schiera dunque una difesa formata da Leoni, Roberto Cacace, Roggio e Bagniolo, a centrocampo recupera la squalifica Ledda, mentre torna dal recente infortunio Canu. Ancora ai box invece Ninaldeddu, che prova a scaldarsi ma deve giocoforza rinunciare a prendere parte alla gara per evitare di peggiorare l'entità dell'infortunio, spazio dunque di nuovo a Congiatu per affiancare Ledda. L'inizio vede i biancocelesti aggressivi, Ledda al 2' pesca subito un lancio ottimo per Saba, che batte a rete sul portiere in uscita mancando il bersaglio di pochi centimetri. La squadra di Levacovich punta a gestire la gara, ma al 18' arriva la doccia fredda, Roggio atterra Foresti in area e l'arbitro indica il dischetto, dal quale realizza Casu, con Frau che intuisce e tocca il pallone ma non abbastanza per deviarlo in angolo. La beffa 4 minuti dopo, una punizione di Sotgia imbecca tutto solo Marras che con un colpo di testa dal limite dell'area piccola insacca per il raddoppio. Il Sorso prova a reagire, trovando però un muro tra le maglie difensive della squadra di casa, che chiude i varchi attraverso i quali i biancocelesti trovano lo spiraglio giusto, subendo poi i contropiede della squadra di  Cassitta. Al 43' la sfortuna ci mette del suo, su punizione di Mura Bagniolo trova lo spiraglio giusto con un colpo di testa, fallendo però il bersaglio di un niente con Secchi immobile. 
Nel secondo tempo i biancocelesti continuano a provare l'assalto alla porta dei padroni di casa, senza particolare successo, al 58' Sias prende il posto di Congiatu mentre per i padroni di casa Semerano per Brandano, e al 59' la squadra di Cassitta è in dieci uomini per l'espulsione di Marras per un brutto fallo su Mura. Gli assalti biancocelesti potrebbero dare frutti al 65', quando un lancio di Canu trova Sias in ottima posizione per battere a rete, ma il tiro del giovane sorsese non trova lo specchio della porta. Al 65' Piga prende il posto di Foresti per la squadra di casa. Il pressing del Sorso non trova spazi utili, mancando di precisione al momento della conclusione, al 74' Saba conclude fuori dal limite al termine di una bella azione di Ledda. Il più pericoloso è ancora Bagniolo, che direttamente su calcio di punizione sfiora il palo alla sinistra di Secchi al 75'. All'80' doppia espulsione per un parapiglia, a prendere la strada degli spogliatoi sono Saba per il Sorso e Murru per il Lauras. All'82' i padroni di casa potrebbero chiudere definitivamente i conti, ma Casu non riesce a deviare in maniera determinante un traversone teso di Piga, con la sfera che si perde alla destra di Frau. Nel Sorso esordiscono i giovani Conti e Carta, che prendono rispettivamente il posto di Spanu e Roggio. Il risultato però non cambia più, e i padroni di casa incassano i tre punti. Prossima partita a Sorso, avversaria l'Usinese.


















Nessun commento: