Home
Andata
Ritorno
Calendari
Storia
News
Video
Classifica
Foto
Squadra
Marcatori
Giovanili
Juniores
Allievi
Giovanissimi
Sponsor
FINALE PLAYOFF, SORSO - GUSPINI TERRALBA 0-1

lunedì 15 dicembre 2014

13^ GIORNATA DI ANDATA: SORSO - URI 1-2

 Sorso - Arriva dopo 6 risultati utili consecutivi la sconfitta per il Sorso, che contro una pretendente all'Eccellenza come l'Uri gioca una partita superba ma deve purtroppo arrendersi dopo 90' giocati alla pari, mancando la rimonta solo per un soffio. Non ha nulla da rimproverarsi la squadra di Levacovich in una gara giocata intensa in cui i biancocelesti hanno dimostrato ampiamente di poter giocare ai livelli delle squadre di alta classifica.

 In campo:

Sorso - Frau, Pischedda (56' Ledda), Cacace M, Occulto, Leoncini, Cacace R (85' Leoni), Mereu, Canu, Spanu (67' Roggio), Ninaldeddu, Saba
Allenatore Fabio Levacovich

Uri - Frau, Sanna, Cordone, Delogu, Silvetti, Cirina, Faedda (75' Cuccu), Piga, Borrotzu (63' Ruda), Mura, Puddu
Allenatore Giovanni Muroni

Arbitro Luca Mocci di Oristano
Assistenti Francesco Serusi  e Danilo Gorni di Oristano
Torna Marco Cacace dopo aver scontato la squalifica, ad essere assente per lo stesso motivo è Bagniolo, in campo dunque ancora Leoncini con il numero 5. Il Sorso parte subito forte, già al primo minuto i biancocelesti  si procurano il primo corner e la prima occasione da rete, con Ninaldeddu che liberatosi in area in posizione defilata spara a rete trovando sulla sua strada l'opposizione del portiere ospite. La reazione dell'Uri non si fa attendere troppo e la partita decolla con le due squadre che si affrontano a viso aperto con continui capovolgimenti di fronte. All'8' Faedda impegna Frau in una difficile parata con un tiro da fuori area. All'11 Sorso ancora vicino al goal, su punizione in area concessa per retropassaggio di Cirina la sfera colpisce per ben due volte il palo alla sinistra di Frau (portiere ospite omonimo dell'estremo difensore biancoceleste), prima sulla conclusione di Saba, e poi sulla respinta con il tiro di Ninaldeddu, in entrambe le conclusioni determinanti le deviazioni della barriera. Al 16' arriva però il vantaggio ospite, su angolo di Piga Cirina è tutto solo in area e con un colpo di testa batte Frau, che non può arrivarci. La reazione biancoceleste produce un'occasione al 33', con Spanu che servito da Saba in piena area non trova lo specchio della porta e al 36' il tiro di Mereu che si perde alto di un soffio. Sull'altro fronte è ancora Cirina a far tremare i polsi, su punizione di Puddu svetta su tutti di testa mandando alto di poco. Appena fischiata la fine del primo tempo, l'arbitro espelle Occulto e Delogu per reciproche scorrettezze.
Nel secondo tempo il Sorso prova a dare l'assalto alla porta ospite, offrendo però il fianco al contropiede avversario, al 55' è il portiere biancoceleste a doversi opporre alla conclusione ravvicinata di Puddu, rifugiandosi in angolo. Senza Occulto a gestire il centrocampo Levacovich sacrifica un difensore, Pischedda, inserendo Ledda. Al 62' la sfortuna ci mette del suo, Ninaldeddu batte una perfetta punizione dai venti metri, ma la sfera colpisce in pieno il palo tornando in campo, sugli sviluppi si avventa Marco Cacace, che batte a rete trovando però la parata di Frau. Al 67' Roggio sostituisce Spanu. Al 77' il Sorso trova il pareggio, Ninaldeddu riceve sulla destra e supera elegantemente Cordone, mettendo in area un passaggio teso sul quale Marco Cacace riesce in qualche modo a metterci la zampata vincente anticipando Piga. Sulle ali dell'entusiasmo i biancocelesti hanno addirittura il match point in mano al 79', Canu serve un assist d'oro per Mereu, che da due passi trova la parata miracolosa di Frau a salvare gli ospiti. Un minuto dopo arriva invece la beffa su contropiede, il nuovo entrato Cuccu vola sul filo del fuorigioco sul corridoio destro e serve un pallone d'oro per Mura, che non si fa pregare e manda in rete. Il Sorso tenta l'assalto grazie alla velocità di Ninaldeddu e Saba, senza fortuna, e all'83' potrebbe capitolare ancora, scambio tra Puddu e Mura, che stavolta in posizione defilata non trova lo specchio mandando a lato. All'85' esordio di Leoni, che sostituisce Roberto Cacace. Nel finale veemente al 92' ancora la sfortuna nega il pareggio ai biancocelesti, quando un tiro dai 30 metri di Mereu sorprende Frau ma trova la traversa a respingere il pallone, e la posta in palio va interamente all'Atletico Uri. Prossimo incontro a Siniscola.



















Nessun commento: