Home
Andata
Ritorno
Calendari
Storia
News
Video
Classifica
Foto
Squadra
Marcatori
Giovanili
Juniores
Allievi
Giovanissimi
Sponsor
USINESE - SORSO 2-3 / GIOVANISSIMI, SORSO - TORRES 2000 0-8

domenica 9 novembre 2014

8^ GIORNATA DI ANDATA: DORGALESE - SORSO 1-2

Dorgali - Un Sorso strepitoso porta a casa tre punti dalla trasferta di Dorgali in casa della capolista, la squadra di Levacovich dimostra definitivamente di aver cambiato rotta in questo campionato conquistando la seconda vittoria consecutiva, grazie ad una battaglia combattuta fino all'ultimo senza mai cedere di un millimetro nonostante le difficoltà. Un'iniezione di fiducia che potrebbe chiudere definitivamente il capitolo crisi che aveva segnato un'inizio di stagione poco esaltante.

In campo

Dorgalese - Canu, Mameli, Patteri, Ruiu, Solinas (50' Cadau), Pili, Ticcca (7' Carta), Patteri (73' Fancello), Congiu, Fronteddu, Baratelli
Allenatore Sergio Cucca

Sorso - Frau, Pischedda, Cacace M, Canu, Bagniolo, Cacace R, Arcadu (52' Contini), Ledda (69' Mura), Mereu, Spanu, Saba (89' Fenu)
Allenatore Fabio Levacovich

Arbitro Federico Cosseddu di Nuoro
Assistenti Giuseppe Ruzzone di Ozieri e Daniele di Maggio di Ozieri
In porta ancora Frau, con Pintus costretto di nuovo ai box per un infortunio alla caviglia rimediato a Usini, con Occulto assente giustificato Ledda accelera i tempi di recupero e torna in campo. Per il resto l'unica novità rappresenta l'inserimento di Arcadu dall'inizio, con Fenu che parte dalla panchina per entrare poi nei minuti finali. Partita che si accende fin da subito,  con il Sorso che non prova timore ad attaccare in casa della capolista, al 5' c'è già la prima occasione clamorosa, Spanu ruba palla a Pili e vola in area di rigore, con il difensore dorgalese costretto ad atterrarlo, rimediando espulsione e rigore per i biancocelesti. Dal dischetto parte Arcadu, che purtroppo non è perfetto e l'estremo difensore di casa para in tuffo sulla sua sinistra. n 10 la Dorgalese è costretta a cambiare i piani e inserisce Carta al posto di Ticca. La Dorgalese da prova di essere squadra di grande spessore e non si lascia abbattere dall'inferiorità numerica, ne scaturisce una partita molto combattuta su tutti i fronti.  Al 12' i padroni di casa ci provano con Congiu, che con un tiro defilato impegna Frau in una difficile parata in angolo. Al 20' ancora Dorgalese pericolosa con un'azione a ripetizione, il pallone infine giunge a Congiu sulla linea di fondo, con Bagniolo che gli si oppone nel traversone ravvicinato. Il Sorso dal canto suo costruisce bene ma è impreciso in fase di rifinitura, e al 27' è ancora Congiu arendersi pericoloso, con un tiro sulla sinistra di Frau che si perde sul fondo di pochissimo.  Al 40' Roberto Cacace entra di prepotenza in area e batte un traversone, sul quale si oppone da distanza ravvicinata con i pugni il portiere di casa. Al 44' il portiere dorgalese salva il risultato su deviazione ravvicinata di Marco Cacace, sugli sviluppi di un angolo. Lo stesso capitano allo scadere della prima frazione sfiora il palo sulla sinistra di Canu, dopo la punizione di Ledda.
Nel secondo tempo le squadre continuano a darsi battaglia, al 6' la parità numerica viene ristabilita, con Frau che esce in ritardo su Cadau fuori area atterrandolo e rimediando l'espulsione. Con Pintus impossibilitato a prendere il suo posto è l'esperto Gianfranco Contini, portiere della Romangia nella prima Promozione con Manunta in panchina, a prendere posto tra i pali, sostituendo Arcadu. Al 24' invece Mura prende il posto di Ledda. La partita continua comunque ad essere euilibrata fino al 26', quando Patteri raccoglie palla sulla respinta di Contini e in piena area mette dentro un pallone comodo per l'uno a zero dei locali.  Il Sorso non ci sta e al 31' Saba trova il pareggio con uno spettacolare colpo di testa sulla perfetta punizione di Mura. La partita si infiamma e le due squadre corrono a perdifiato, con i giocatori costretti più volte a fermarsi per crampi. Al 44' Fenu prende il posto di Saba, acciaccato, e al 46' risolve la partita, Mura indovina un lungo passaggio per il bomber biancoceleste, che si presenta tutto solo davanti a Canu insaccando alla sua sinistra con un preciso tiro a fil di palo. Nella furia agonistica Mura rimedia un'espulsione per fallo da dietro su Ruiu, portando a 3 il numero di espulsioni in una partita comunque corretta. Ma pur in inferiorità numerica a sfiorare il goal è ancora il Sorso con Fenu, che defilato sulla destra colpisce l'esterno della rete dando l'illusione del goal. La Dorgalese ci prova in tutti i modi ma la difesa del Sorso fa buona guardia e Levacovich può gongolare con la seconda vittoria consecutiva per la sua squadra. Prossima partita a Sorso, avversaria l'Ozierese.











Nessun commento: