Home
Andata
Ritorno
Calendari
Storia
News
Video
Classifica
Foto
Squadra
Marcatori
Giovanili
Juniores
Allievi
Giovanissimi
Sponsor
FINALE PLAYOFF, SORSO - GUSPINI TERRALBA 0-1

lunedì 24 novembre 2014

10^ GIORNATA DI ANDATA: FANUM - SORSO 1-2

Orosei - Il Sorso torna dalla trasferta di Orosei con la terza vittoria stagionale, con un bottino di 9 punti nelle ultime 4 partite che rilancia i biancocelesti con un ruolino di marcia impressionante. Continua a stupire la squadra di Levacovich dalle molteplici e mai scontate soluzioni offensive, che nei momenti chiave della partita trova la mentalità giusta per portare a casa un risultato importante contro una squadra che ha dimostrato di non meritare l'attuale posizione in classifica, con attaccanti velocissimi e schemi a memoria che hanno dato molto filo da torcere a capitan Cacace e compagni, soprattutto per quanto riguarda la gestione delle retrovie.

In Campo

Fanum Orosei - Demarchi, Carrone (68' Polizzi), Caggiu, Branchitta, Sanna, Farris, Lai F (77' Sannai), Manca (71' Lai A), Porcu, Spina, Talanas 
Allenatore Franco Dessolis 

Sorso - Frau, Pischedda, Cacace M, Occulto, Bagniolo, Roggio (81' Pinna), Arcadu (80' Ledda), Canu, Mereu, Spanu, Saba 
Allenatore Fabio Levacovich 

Arbitro Madeddu di Ozieri
Frau torna tra i pali dopo aver scontato la squalifica, ma in infermeria ci va Roberto Cacace, che deve recuperare un vecchio infortunio, al suo posto si rivede in campo Roggio, che avrà il suo bel da fare per coprire un ruolo delicato sulla sinistra. Assente anche Antonello Fenu, infortunatosi durante la settimana. L'avvio è subito scoppiettante, con i padroni di casa, che tentano subito l'arma della velocità dei propri attaccanti sfruttando lunghi lanci sul filo del fuori gioco, la prima conclusione di Fabrizio Lai servito da Sanna, la sua conclusione defilata si perde però sul fondo. Il Sorso non sta a guardare e con Marco Cacace risponde con un tiro all'interno dell'area avversaria deviato in angolo con il corpo da Farris. La partita continua ad essere interessante e al 16' la porta di Frau trema, Spina serve Manca, che tutto solo scavalca l'estremo difensore biancoceleste con un piatto destro, ma la sfera si stampa sulla traversa, sulla respinta lo stesso Manca, disturbato da Frau, manda sul fondo. Scampato il pericolo il Sorso tenta di nuovo con la sua manovra ragionata, al 19' bello scambio Canu-Arcadu, che vede libero Mereu, il quale esplode un rasoterra che finisce di un soffio a lato sulla sinistra di Demarchi. Al 24' Frau si esibisce in una parata sulla conclusione di Fabrizio Lai direttamente su calcio d'angolo, e al 33' arriva il vantaggio biancoceleste con la prima rete stagionale di Arcadu, che servito da Saba al termine di un'azione personale batte Demarchi, che non può fare nulla per opporsi. Al 38' Mereu è servito tutto solo da Saba e potrebbe raddoppiare, ma la sua conclusione è parata con i pugni da Demarchi, e al 39' arriva il pareggio della Fanum con Carrone, che raccoglie una respinta corta di Frau sulla punizione di Fabrizio Lai e appoggia comodo in rete.
Nel secondo tempo è ancora spettacolo ed emozioni sul terreno di gioco con le due squadre che non hanno timore di attaccare, al 6' una punizione insidiosa sdi Canu si stampa sul palo, con Branchitta che mette definitivamente in angolo. Al 22' Sorso in vantaggio, splendida combinazione al limite dell'area con Saba che serve Arcadu con un delizioso passaggio filtrante, il numero 7 biancoceleste è disturbato da un difensore ma riesce comunque a tirare colpendo però in pieno la traversa, Spina libera l'area ma arriva Canu che da 25 metri trova il guizzo vincente con un bel tire che si insacca alla destra di Demarchi immobile, primo goal stagionale per il giovane biancoceleste. La Fanum prova a correre ai ripari inserendo Alberto Lai al posto di Manca e Polizzi al posto di Carrone nel tentativo di ricucire subito il vantaggio biancoceleste. Ci prova immediatamente Spina da 25', con un tiro diretto all'incrocio dei pali sul quale Frau si supera deviando in angolo Al 33' terza sostituzione dei padroni di casa con Sannai al posto di Fabrizio Lai. Al 35' goal annullato a Talanas, servito da Spina, per fuorigioco. Levacovich prova ad abbassare il baricentro nel tentativo di contenere gli assalti dei padroni di casa, inserendo al 36' Ledda al posto di Arcadu, nella sua migliore partita in questo campionato, e Pinna al posto di Roggio, che ha speso molte energie. I biancocelesti non rinunciano comunque ad attaccare, Saba al 39' serve in piena area Spanu, la cui conclusione è respinta con il corpo sulla linea da Branchitta. Ancora la qualità offensiva dei padroni di casa fa tremare la porta di Frau al 41', il tiro di Talanas dal limite sfiora il palo alla sinistra del portiere biancoceleste. Frau ancora determinante al 44', l'estremo difensore sorsese si oppone al tiro angolato di Alberto Lai, deviando la sfera in angolo. Gli ultimi assalti disperati della Fanum non producono risultati e il Sorso incassa tre punti preziosissimi. Prossima partita alla Piramide, ospite la Macomerese.



















Nessun commento: