Home
Andata
Ritorno
Calendari
Storia
News
Video
Classifica
Foto
Squadra
Marcatori
Giovanili
Juniores
Allievi
Giovanissimi
Sponsor
FINALE PLAYOFF, SORSO - GUSPINI TERRALBA 0-1

domenica 19 ottobre 2014

5^ GIORNATA DI ANDATA: USINESE - SORSO 1-1

 Sorso - Con le unghie, i denti e una grande prova di carattere il Sorso strappa via un punto in extremis in casa della fortissima Usinese, che sulla strada dei tre punti trova i biancocelesti determinatissimi a scacciare un periodo opaco, con alle spalle 3 sconfitte consecutive. Una prova convincente per l'11 di Giuseppino Cacace, allenatore in carica in attesa che sia sciolta la riserva su quale sarà il prossimo tecnico che succederà a Pino Cossu dopo la fumata nera di Fiori.

 In campo

Usinese - Pinna, Manca, Rubattu, Mattiello, Forte, Ninniri, Lampis (57' Marongiu), Congiu, Merella (69' Tedde), Serra, Tedde
Allenatore Giuseppe Salaris

Sorso - Pintus (59' Frau), Pischedda, Cacace M, Occulto, Bagniolo, Roggio, Arcadu, Canu, Mereu (45' Pinna), Fenu, Saba
Allenatore Giuseppino Cacace

Arbitro Michele Tatti di Olbia
Assistenti Daniele Usai e Mario Pinna di Oristano
 Mister Cacace manda in campo una formazione atipica, con un coraggioso tridente composto da Saba, Fenu e Arcadu, con Marco Cacace, Roggio, Pischedda e Bagniolo che avranno il loro bel da fare per tutti i 90', comportandosi egregiamente, mentre a Occulto e Canu è affidato il difficile compito di portare avanti palloni giocabili. In campo dal primo minuto Mereu, preferito a Spanu, ancora infermieria per Roberto Cacace, che siede comunque in panchina, mentre è assente Muresu. In avvio il Sorso prova a mettere paura all'Usinese, che da grande squadra non si lascia sorprendere e dopo aver preso le misure all'attacco biancoceleste si propone in avanti, le prime azioni pericolose sono dei padroni di casa, già al 3' Pintus deve opporsi in tuffo al tiro di Lampis sugli sviluppi di un corner, mentre sull'altro fronte l'unico tiro nello specchio di Pinna, ex calciatore di serie B nato a Sorso, parte dai piedi di Canu senza creare problemi all'estremo difensore di casa. Merella sfiora il palo alla destra di Pintus al 30', dopo un lungo periodo in cui le due squadre hanno stentato sulla via della porta avversaria. Al 42' è il Sorso a creare una buona occasione, Canu calcia un pallone teso in area, la sfera arriva in qualche modo a Bagniolo, che d'istinto tira sfiorando il palo alla destra di Pinna. Al 44' l'Usinese passa in vantaggio, grazie a un contropiede di Tedde, che entra prepotentemente in area e batte Pintus all'altezza del dischetto. 
 Nel secondo tempo in campo Pinna al posto di Mereu, nonostante un grande agonismo dei biancocelesti continuano i problemi in fase di finalizzazione, è l'Usinese a rendersi subito pericoloso, Pintus tiene il fortino uscendo a sventare su Merella. Al 4' l'estremo difensore biancoceleste deve ancora intervenire a deviare in angolo un tiro angolato di Serra, mentre al 7' è addirittura miracoloso, bloccando una rasoiata dello stesso Serra servito tutto solo da Congiu. Nell'occasione il portiere del Sorso rimedia anche un infortunio, al suo posto entra Frau, valido sostituto. Al 18' espulso Pischedda con un rosso diretto per un fallo di gioco sulla trequarti ai danni di Serra. Con il Sorso in Dieci mister Cacace prova a inserire Mura al posto di Arcadu, ma l'inferiorità numerica pesa come un macigno. Al 36' però la parità numerica viene ristabilita dall'arbitro, che manda negli spogliatoi Congiu per somma di ammonizioni.  Il Sorso prende coraggio sulla fascia con Saba, che impegna Pinna con una parata a terra senza troppi patemi. Al 43' goal annullato a Marongiu, entrato al posto di Lampis, e il Sorso a tempo ormai scaduto trova l'insperato pareggio dopo un disperato assalto finale, Fenu appoggia per Saba poco fuori il limite dell'area e l'attaccante biancoceleste esplode un tiro imprevedibile che beffa Pinna riportando un po' di sereno in casa biancoceleste segnando il suo primo goal stagionale. Prossimo incontro a Siniscola per Siniscola - Sorso. 
























Nessun commento: