Home
Andata
Ritorno
Calendari
Storia
News
Video
Classifica
Foto
Squadra
Marcatori
Giovanili
Juniores
Allievi
Giovanissimi
Sponsor
SABATO A MACOMER FINALE PLAYOFF SORSO - GUSPINI/TERRALBA

domenica 16 marzo 2014

9^ GIORNATA DI RITORNO: SORSO - CODRONGIANOS 1-1

Sorso - Pareggio senza eccessive emozioni tra Sorso e Codrongianos nella ventiquattresima giornata del campionato di Promozione, le due squadre si spartiscono un punto a testa sostanzialmente giusto, con gli ospiti migliori nella prima frazione e il Sorso più spregiudicato nella ripresa, in una partita avara di occasioni da rete nonostante la primavera alle porte che offriva una splendida giornata di sole. Per il Sorso si tratta di un buon punto che permette di navigare continuamente in acque tranquille guardando serenamente alle sei giornate che rimangono da disputare.

In campo

Sorso - Pintus, Melis GM, Cacace M, Mura, Valenti, Bagniolo (45' Saba), Monti, Bonetto, Canu (74' Coccu), Ninaldeddu, Cacace R (86' Porcheddu)
Allenatore Beniamino Manunta

Codrongianos - Decortis, Leoni, Eletti, Cossu, Ruiu, Pippia, Cadeddu (86' Carta Fr) Mura Ma, Sassu (88' Sanna, Carta Fi (58' Soggiu), Fadda
Allenatore Fiori

Arbitro Cristian Frau di Oristano
Assistenti Domenico Gangemi di Olbia e Mario Puggioni di Sassari
In campo torna Bonetto dal primo minuto, che recupera da un lungo infortunio che lo ha tenuto fuori dal campo per circa un mese, mentre è assente Occulto squalificato, Manunta preferisce lasciare ancora in panchina Saba nel primo tempo, per poi giocare la carta di un attaccante in più nella ripresa in caso di problemi come poi è accaduto. La prima parte è di marca ospite, con il Codrongianos che sembra coprire bene gli spazi a fronte di un Sorso che sembra differente dal corsaro del 3-3 in casa della ex capolista. Al 9' i rossoblu passano in vantaggio, passaggio filtrante di Sassu per Marco Mura, che si presenta da solo davanti a Pintus e mette in rete per l'uno a zero. I biancocelesti faticano a reagire colpiti a freddo e la manovra offensiva si scontra con un terreno di gioco troppo irregolare e una difesa ospite molto ben disposta. A concludere ancora verso la porta avversaria è il Codrongianos, con un rasoterra di Pippia dal limite al 19', con Pintus che para a terra senza troppi problemi. Al 25' ancora Pintus chiamato ad intervenire su tiro di Pippia, respingendo l'insidioso pallone con i pugni permettendo a Bonetto di liberare. Al 33' il Sorso reagisce e al primo affondo cambia volto alla partita, Monti ruba palla sulla trequarti e serve lungo per Ninaldeddu, l'attaccante biancoceleste è contrastato irregolarmente al limite da Leoni, che come ultimo uomo prende anche il rosso diretto. Al 39' Monti è servito da Roberto Cacace e prova a concludere da fuori, la conclusione è interessante ma Decortis blocca la palla in tuffo. Al 42' goal del Sorso annullato a Valenti, per un tocco di mano di Ninaldeddu. 
Nel secondo tempo Saba prende il posto di Bagniolo e il Sorso prova a pressare gli ospiti approfittando della superiorità numerica. Al 6' Monti recupera in acrobazia un pallone che sembrava perduto, ma il suo passaggio non trova pronto Saba, che non riesce ad approfittarne. All'8' arriva il pareggio, angolo di Monti, in area il pallone rimpalla tra una selva di giocatori e arriva a Michele Mura, che con freddezza prende la mira e infila la rete difesa da Decortis con un preciso tiro quasi dal limite. Il Sorso prende coraggio e prova allora a incassare la posta intera, ma per la manovra offensiva è una giornata poco fortunata. Ci prova Bonetto al 15' con un tiro da fuori area, potente ma centrale con Decortis che para in due tempi. Al 24' Ninaldeddu si libera bene in area servito da un colpo di testa di Saba, ma è anticipato un secondo prima di concludere a rete da Ruiu, che mette in angolo. Non va neppure la punizione in area a due a seguito del fallo per gioco pericoloso di Cossu su Ninaldeddu, la conclusione di Saba si infrange sui difensori. Al 29' esce Canu per Coccu, il Sorso prova a spingere senza risultati ma con generosità, al 31' un bel cross di Ninaldeddu trova la testa di Valenti, che spedisce il pallone di poco a lato alla sinistra di Decortis. Al 41' c'è l'esordio in campionato per il giovane Porcheddu, che prende il posto di Roberto Cacace. La partita si chiude senza però altri sussulti e le due squadre tornano negli spogliatoi con un punto a testa. Prossima partita a Dorgali.

















Nessun commento: