Home
Andata
Ritorno
Calendari
Storia
News
Video
Classifica
Foto
Squadra
Marcatori
Giovanili
Juniores
Allievi
Giovanissimi
Sponsor
USINESE - SORSO 2-3 / GIOVANISSIMI, SORSO - TORRES 2000 0-8

domenica 2 febbraio 2014

4^ GIORNATA DI RITORNO: SORSO - OZIERESE 1-3

 Sorso - Sconfitta amara per il Sorso ad opera dell'Ozierese, la squadra di Asara concede due regali agli ospiti che si rivelano fatali, con ozieresi che ringraziano intascando l'intera posta in palio nonostante la buona prova dei biancocelesti, che nel finale hanno dato un assalto incessante alla porta di Carpentras seppur in inferiorità numerica dal 27' del primo tempo.

 In campo

Sorso - Melis A, Melis GM, Cacace M, Occulto, Valenti, Bagniolo, Mura (31' Cacace R), Bonetto, Fenu, Ninaldeddu (77' Monti), Saba
Allenatore Marco Asara

Ozierese - Carpentras, Mugliura, Lintas, Zappino (70' Saba), Soggia, Ladu, Iacomelli (90' Tanda), Fraschini, Marceddu (63' Ledda), Puggioni, Apeddu
Allenatore Marco Sanna

Arbitro Federico Cosseddu di Nuoro
Assistenti Giuseppe Margiotta di Sassari e Domenico Gangemi di Olbia
 Formazione leggermente diversa per il Sorso, il giovane Alessio Melis prende posto tra i pali, mentre prendono posto in panchina Pintus, Roberto Cacace e Monti, con Mura e Fenu che prendono il via da titolari. La partenza vede il Sorso cercare subito la strada del goal con le proposizioni di Occulto e Ninaldeddu, ma l'Ozierese dopo un attimo di difficoltà riesce a contenere le sfuriate biancocelesti e a proporsi pericolosamente in avanti. Dopo una punizione defilata di Ninaldeddu finita di poco alta all'11', il primo brivido è degli ospiti, con Fraschini che serve sul piatto al limite dell'area per l'accorrente Ladu, il tiro è forte e ben indirizzato ma Alessio Melis risponde in tuffo deviando in corner. La risposta biancoceleste è affidata al duo Fenu-Saba, con il primo che buca la difesa ospite e serve un pallone d'oro per Saba, che non trova il ritmo giusto e il suo tiro è deviato da Carpentras con i piedi. Nel momento migliore del Sorso, con la squadra biancoceleste che sfrutta le fasce per tentare di servire in area palloni per gli attaccanti, si abbatte la prima brutta tegola per i padroni di casa, Bagniolo commette una leggerezza che ad avviso del guardialinee è da censurare e informa l'arbitro dell'accaduto, che espelle il difensore al 27'. Passano due minuti e gli ospiti sono in vantaggio, punizione di Puggioni dalla destra e Ladu, tutto solo, batte Alessio Melis che non può fare nulla. Asara prova a inserire Roberto Cacace al posto di Mura al 31', e al 34' arriva il pareggio. Saba si procura una punizione dal vertice sinistro, e Ninaldeddu con una magia centra l'incrocio dei pali insaccando per l'1-1.
 Nel secondo tempo a fronte dell'inferiorità numerico il Sorso prova comunque a fare la sua partita, al 5' Fenu serve in piena area Saba, che attorniato dai difensori riesce a liberarsi al tiro trovando però l'opposizione con il piedi della difesa ospite. Ma nonostante il buon avvio un'altra leggerezza spiana la strada agli ospiti, Valenti tocca con un braccio il pallone in piena area, il penalty è trasformato da Puggioni, che spiazza Alessio Melis. Nonostante la partita sia nuovamente in salita e con un uomo in meno i biancocelesti provano comunque a rimetterla in piedi. Una punizione del solito Ninaldeddu al 31' sfiora il palo alla destra di Carpentras. Al 32' Asara prova a inserire Monti al posto di Ninaldeddu, subito il bomber in evidenza al 34' che vola sul fondo servendo un pallone per Saba, anticipato a due metri dalla linea di porta di un soffio da Zappino che libera. Al 38' ancora pericolo per la porta ospite, una punizione di Monti insidiosa trova la respinta corta del portiere, e la difesa interviene a liberare un istante prima che Saba si avventi sul pallone. Al 43' episodio che fa discutere, su rinvio del portiere Fenu intercetta la palla e vola verso la porta ospite, mentre lo fa è steso da Carpentras ma per l'arbitro di tratta di semplice corner, nonostante il portiere non tocchi minimamente il pallone. In un finale concitato Fraschini infligge una punizione troppo severa ai biancocelesti, liberandosi di Valenti e infilando Alessio Melis senza scampo. Sconfitta amara per il Sorso, che domenica andrà in trasferta contro il Lauras dell'ex Friscia, orma vicina tre punti ai biancocelesti dopo la vittoria odierna sul campo del Fonni.











Nessun commento: