Home
Andata
Ritorno
Calendari
Storia
News
Video
Classifica
Foto
Squadra
Marcatori
Giovanili
Juniores
Allievi
Giovanissimi
Sponsor
SABATO A MACOMER FINALE PLAYOFF SORSO - GUSPINI/TERRALBA

domenica 9 febbraio 2014

5^ GIORNATA DI RITORNO: LAURAS - SORSO 2-0

 Luras - Ancora una sconfitta per il Sorso, la terza nel girone di ritorno e pesantissima per una classifica che comincia a farsi delicata, con il Lauras che raggiunge i biancocelesti a quota 26 punti e l'Ilvamaddalena che si avvicina minacciosamente a -1. Partita poco divertente quella della trasferta di Luras, con poche occasioni e tantissimi sbagli in un incontro condizionato dal forte vento e da uno schema adottato dalle due squadre non proprio votato all'attacco.

 In campo

Lauras - Manzoni, Sotgiu, Cuccu, Secchi, Semerano, Lollia, Sanna (st Bellu), Piga, Trudu, Friscia (st Cassitta), Secchi A
Allenatore Amedeo Cassitta

Sorso - Pintus, Coccu, Cacace M, Occulto, Valenti, Pettenadu, Mura, Bonetto (80' Monti), Fenu, Ninaldeddu, Saba
Allenatore Marco Asara

Arbitro Pasqualino Piras di Alghero
Assistenti Giuseppe Ruzzone di Ozieri e Luca Naitana di Alghero
 Assenti Bagniolo e Giommaria Melis per squalifica, in campo vanno Coccu e Pettenadu, mentre Asara lascia in panchina ancora Monti e Roberto Cacace. Per il Lauras invece in campo l'ex di turno Friscia, svincolato dal Sorso nel mercato di dicembre ha dato una mano ai bianconeri a risollevarsi da una situazione difficile. L'inizio è equilibrato con le due squadre molto attente a non scoprirsi, la squadra di Asara trova molte difficoltà a manovrare a causa dell'ottimo pressing bianconero, e per quasi tutto il primo tempo non impensierisce la porta dei padroni di casa nonostante molti palloni giocati sulla trequarti. Il Lauras viceversa sembra avere più confidenza con la gara e in più di un'occasione prova a bucare la difesa ospite, la prima occasione arriva solo al 15', con Cuccu che spara una botta fortissima da 25 metri che si perde di poco a lato. Al 25' occasione d'oro per i bianconeri, punizione di Piga per la testa di Trudu, Pintus intuisce e para a terra permettendo il recupero di Marco Cacace.
 Nel secondo tempo il Sorso è inizialmente messo meglio in campo e arrivano le prime occasioni biancocelesti, la migliore delle quali al 53', Saba in piena area serve Ninaldeddu a tu per tu con il portiere, ma l'attaccante biancoceleste colpisce malamente la sfera che si perde tra le braccia del portiere. Le azioni del Sorso si fanno pressanti e incisive, ma si spengono in fase di concretizzazione, stessa sorte per Saba al 76' servito al limite dell'area, il suo tiro è debole e l'estremo difensore bianconero para senza problemi. Nonostante qualche progresso sorsese il Lauras riprende in mano la partita e al 78' infligge un duro colpo ai biancocelesti, Friscia trova Secchi sul filo del fuorigioco con la difesa completamente smarrita, l'esterno del Lauras serve un assist d'ora per il nuovo entrato Bellu, che manca la conclusione, ma a rimorchio si inserisce Trudu che indisturbato appoggia in rete. Il Sorso non riesce a reagire al goal subito e la manovra biancoceleste si fa confusa e senza mordente, Asara prova allora a inserire Monti al posto di Bonetto.All'85' il goal che chiude l'incontro, il nuovo entrato Casu si fa strada in qualche modo fino all'area di rigore, e tutto solo batte Pintus che tocca il pallone ma non quel tanto che basta per evitare il raddoppio. Prossima gara trasferta a Fonni.













Nessun commento: