Home
Andata
Ritorno
Calendari
Storia
News
Video
Classifica
Foto
Squadra
Marcatori
Giovanili
Juniores
Allievi
Giovanissimi
Sponsor
FINALE PLAYOFF, SORSO - GUSPINI TERRALBA 0-1

lunedì 6 gennaio 2014

15^ GIORNATA DI ANDATA: BITTESE - SORSO 3-2

Articolo corretto dopo la pubblicazione iniziale

Bitti - Si conferma in un momento negativo il Sorso di Asara, che nelle ultime 4 gare racimola appena 2 punti perdendo definitivamente contatto con le squadre di vertice. I biancocelesti al giro di boa si presentano con una fame di punti che non viene soddisfatta a causa di un black-out nel finale della partita, dove la vittoria già a portata di mano si trasforma in un incubo a seguito di una girandola di eventi che hanno portato i padroni di casa a incassare una inaspettata vittoria. 22 punti in totale nel girone di andata, bottino magro rispetto al valore dimostrato dalla squadra si Asara.

 In campo

Bittese - Canu M, Dore, Solinas, Era, Malgari, Mannu (73' Calvisi Gi), Fronteddu, Orunesu, Satta, Olzai, Pau M
Allenatore Dario Pau

Sorso - Pintus, Pettenadu, Cacace M, Occulto, Bonetto, Cacace R, Monti, Mura, Castellazzi (87' Canu), Ninaldeddu (80' Fenu), Saba
Allenatore Marco Asara

Arbitro Marco Andrea Bognolo di Olbia
Assistenti Angelo Carraca di Ozieri e Matteo Asara di Olbia
 Sorso in emergenza difensiva, Asara deve improvvisare Bonetto come difensore per sopperire all'assenza di Melis, Bagnolo e Valenti, mentre davanti Mura cerca di coprire il suo ruolo con l'appoggio inedito di Castellazzi a dare man forte a Monti, Ninaldeddu e Saba. L'inizio vede le due squadre fronteggiarsi in sostanziale equilibrio ma senza timore di proporsi in avanti, sotto pioggia e grandine battenti rese ancor più fastidiose da un fortissimo gento gelido che fa crollare le temperature fino a 3 gradi. Al 4' Saba sfiora il palo su punizione procurata da Ninaldeddu, il tiro non è comunque molto forte e il portiere Canu sembrava poterci arrivare. Al 10' a vacillare è invece il Sorso, con Olzai ben servito da Ena e Pintus che si rifugia in angolo sul tiro angolato. Al 18' i padroni di casa vicini al vantaggio, un cross alto di Fronteddu trova tutto solo in area Pau, che con Pintus battuto manda la palla direttamente sul palo. Il pericolo scampato scuote i biancocelesti, che provano a imporre il loro ritmo alla partita con le veloci folate di Saba e Monti grazie ai palloni smistati da Occulto.  Al 30' su punizione di Monti Bonetto in piena area prova a sorprendere Canu, ma il pallone esce di un niente. Al 33' si propone in avanti anche Pettenadu, che serve un ottimo pallone in area per Ninaldeddu, la conclusione volante dell'attaccante biancoceleste non trova fortuna e si perde alta. E' però il preludio al vantaggio biancoceleste, Saba sulla sinistra serve un assist perfetto per Monti, che non si fa pregare e buca l'estremo difensore bittese. I padroni di casa provano a reagire ma la difesa biancoceleste vigila con i fratelli Cacace, e il primo tempo si chiude con il Sorso avanti.
 Il secondo tempo si apre con i padroni di casa che cercano subito il pareggio, obiettivo che viene centrato al 5', su calcio d'angolo Pintus non trattiene il pallone a causa della pioggia e ne approfitta Olzai che deposita in rete indisturbato. La gioia dei locali dura poco, all'8' Monti si trasforma in uomo assist e dalla destra lascia partire un perfetto rasoterra per Ninaldeddu, che riporta in vantaggio i biancocelesti. Il vantaggio sembra dare fiducia alla squadra di Asara, che riesce sia a frenare la rimonta bittese che a proporsi in avanti pericolosamente, al 20' Saba è tutto solo in area servito da Ninaldeddu, ma il suo colpo di testa fallisce clamorosamente facendo finire debolmente la sfera tra le braccia del portiere. Al 35' Ninaldeddu dolorante esce per Fenu, il Sorso però comincia a perdere la concentrazione e i padroni di casa provano il tutto per tutto per recuperare. Al 36' occasione ghiotta su calcio d'angolo, prima Pintus interviene a deviare una rovesciata di Ena, sulla respinta Pau manca il bersaglio sfiorando il palo da pochi passi. Il goal del pareggio arriva dopo due minuti, al 38' combinazione tra Pau e Olzai, questi appoggia per Ena, che dal limite dell'area lascia partire un tiro velenoso che si infila alla destra di Pintus. Il guaio potrebbe essere risolto al 40' Monti serve Saba in piena area, l'attaccante biancoceleste è solo davanti a Canu ma sbaglia la conclusione facendosi parare il tiro. Sul rovesciamento di fronte la partita è totalmente sfuggita di mano, e Marco Cacace è costretto a fermare Pau lanciato tutto solo, il fallo avviene fuori area ma il direttore di gara concede il penalty espellendo il capitano biancoceleste per fallo da ultimo uomo. Il rigore è trasformato dal nuovo entrato Giorgio Calvisi, che spiazza Pintus per il goal che vale tre punti. A questo punto le energie vengono a mancare a causa della pioggia pesante che ha messo a dura prova tutti i giocatori, e il Sorso non riesce più a pungere. Prossima partita a Ploaghe.















Nessun commento: