Home
Andata
Ritorno
Calendari
Storia
News
Video
Classifica
Foto
Squadra
Marcatori
Giovanili
Juniores
Allievi
Giovanissimi
Sponsor
PORTO ROTONDO - SORSO 0-2, BIANCOCELESTI IN FINALE

mercoledì 11 dicembre 2013

COPPA ITALIA QUARTI DI FINALE, SORSO - OZIERESE 1-2

Occulto, tra i migliori in
campo
Sorso - Non riesce purtroppo al Sorso l'obiettivo di centrare l'accesso in semifinale, nonostante una gara condotta quasi completamente all'attacco e la sfortuna che ha fatto la sua parte al 90', quando sull'1-1 Monti calcia alto un rigore che poteva valere la qualificazione. Avventura finita per la squadra di Asara senza demeriti con la consapevolezza di aver onorato l'impegno fino in fondo.

In campo: 

Sorso - Lopez, Melis, Cacace M, Occulto, Bagnolo, Pettenadu, Mulas (61' Cacace R), Mura, Castellazzi (78' Monti), Ninaldeddu, Canu
Allenatore Marco Asara

Ozierese - (Formazione al momento non disponibile)

Arbitro Cristian Frau di Oristano
Assistenti Mauro Masia di Sassari e Andrea Niedda di Ozieri

Al 6' il Sorso deve già rincorrere gli ospiti, il numero 10 ozierese approfitta di un'indecisione di Lopez e mette nel sacco per l'1-0. Il Sorso prova a raddrizzare la partita con Ninaldeddu, che al 15' manda di poco a lato una punizione, tra le specialità del nuovo attaccante biancoceleste. L'Ozierese però non sta a guardare, al 22' il numero 11 ospite manda alto un colpo di testa ben servito. Ninaldeddu si prende in carico l'onere di trovare la via del pareggio, e dopo un'altra punizione senza fortuna al 33' trova la rete al 45' grazie ad un preciso lancio millimetrico di Occulto.
Nel secondo tempo la squadra di Asara prova a riversarsi in avanti, ancora il duo Occulto-Ninaldeddu protagonista al 54', ma il portiere sceglie bene il tempo per l'uscita e salva il risultato. Al 61' entra Roberto Cacace al posto di Mulas, con l'intento di sfruttare le veloci folate sulla fascia. Al 65' Ninaldeddu ancora su punizione trova lo specchio della porta, ma il portiere è ben appostato e para senza troppi patemi. Al 78' entra Monti per Castellazzi, e al 90' il bomber biancoceleste ha la possibilità di portare in vantaggio il Sorso conquistando la qualificazione grazie ad un rigore concesso per atterramento netto di Ninaldeddu, purtroppo però il capocannoniere biancoceleste non è fortunato nella conclusione e spara alto. Nei minuti di recupero la gara si fa concitata e nervosa, Monti e il numero 3 ozierese vengono espulsi in seguito ad uno scontro verbale, e al 93' l'Ozierese affonda definitivamente i biancocelesti con il numero 8, dopo aver tentato un'ultima conclusione con Roberto Cacace, parata dal portiere ospite.

Prossimo impegno sempre alla Piramide domenica alle 15.00 contro la capolista Castelsardo, in una sfida che siamo sicuri offrirà uno spettacolo da non perdere per tutti quelli che seguono il campionato di Promozione.
(Un ringraziamento a Giuseppe Canu per la cronaca)

Nessun commento: