Home
Andata
Ritorno
Calendari
Storia
News
Video
Classifica
Foto
Squadra
Marcatori
Giovanili
Juniores
Allievi
Giovanissimi
Sponsor
USINESE - SORSO 2-3 / GIOVANISSIMI, SORSO - TORRES 2000 0-8

domenica 15 dicembre 2013

12^ GIORNATA DI ANDATA: SORSO - CASTELSARDO 0-0

 Sorso - Pareggio a reti bianche tra il Sorso e il Castelsardo, che perde di nuovo la vetta della classifica in favore del Ghilarza. Due tra i migliori attacchi del torneo rimangono all'asciutto, scontrandosi con ottime difese e portieri in giornata positiva, che nelle migliori occasioni hanno saputo mantenere il sangue freddo negando goal praticamente fatti. Un punto a testa sostanzialmente giusto, con il Sorso leggermente migliore sotto il profilo del gioco nel primo tempo e un Castelsardo che in avvio di ripresa mette i brividi ai biancocelesti sfiorando il colpaccio che avrebbe certamente cambiato volto alla partita.
 In campo

Sorso - Pintus, Melis, Cacace M, Occulto, Valenti, Coccu (11' Castellazzi), Monti, Bonetto, Fenu (81' Mura), Saba, Cacace R
Allenatore Marco Asara

Castelsardo - Pierangeli, Zara, Caravagna, Rusani, Cutolo (61' Pintus), Niedda, Mulas, Sotgiu, Sechi (75' Manconi), Frau, Palmas
Allenatore Stefano Udassi

Arbitro Gavino Scodino di Sassari
Assistenti Angelo Carraca di Ozieri e Antonella Manca di Sassari
 Asara deve rinunciare a Bagniolo, infortunato durante la gara di Coppa Italia, e il neoacquisto Ninaldeddu, squalificato nella partita di Siniscola, ritrova però Saba e Fenu, che vanno a formare il solito trio in avanti con Monti, mentre dietro Coccu e Valenti vanno a supportare Marco Cacace e Melis. Nel Castelsardo esordisce il nuovo acquisto rossoblu Frau, proveniente dal Portotorres in Serie D. Avvio equilibrato con le due squadre che non si scoprono troppo, al 3' bella combinazione tra Monti e Occulto, che serve Fenu al limite dell'area, l'attaccante biancoceleste non si coordina bene e spara alto. Gli risponde Sotgiu al 5', con un rasoterra debole da fuori area che non crea problemi a Pintus. All11' Il Sorso perde Coccu per una brutta botta alla caviglia in uno scontro di gioco, al suo posto entra Castellazzi con Roberto Cacace che deve arretrare in posizione difensiva per coprire il vuoto. In settimana si saprà l'entità dell'infortunio.  Al 12' Frau pericoloso su punizione dal corridoio sinistro, il tiro dell'ex Portotorres è ben indirizzato ma Pintus si oppone con entrambe le mani deviando in fallo laterale. Al 19' Fenu serve sulla sinistra Monti, che cerca con un tiro teso la testa di Saba, Pierangeli sventa di un soffio con i pugni. Il Sorso preme forte con il Castelsardo che rimane un po' sulla difensiva, ma non riesce a trovare gli spiragli giusti per affondare il colpo. Al 42' Pierangeli miracoloso, punizione di Roberto Cacace dal corridoio destro, Saba incorna perfettamente di testa ma il portiere rossoblu si oppone da campione negando il goal. 
Il secondo tempo si apre con un Castelsardo che cambia completamente il ritmo mettendo pressione ai biancocelesti, costretti a fare gli straordinari in difesa. Al 4' azione a percussione degli ospiti che per almeno 40 secondi assediano la porta di Pintus, l'ultimo tocco è di Sotgiu servito da Frau in piena area, il tiro del centrocampista trova però l'opposizione con i piedi di Valenti, con Melis che evita il ritorno di Sechi permettendo il recupero di Pintus. Al 6' è Sechi a impegnare Pintus con un tiro dal limite dell'area su azione di contropiede, il portiere biancoceleste si distende in tuffo e devia in corner. Il Sorso prova a spezzare la manovra rossoblu con Saba sulla sinistra, che costringe Pierangeli ad intervenire con i pugni per sventare un cross diretto verso Monti. All'8' ancora Pintus determinante, che si oppone ad un calcio piazzato di Frau da 30 metri deviandolo in angolo. Al 23' è Occulto a salvare la porta biancoceleste, opponendosi sulla linea di porta al colpo di testa di Sechi ben servito da un angolo di Frau. Al 24' Sorso in 10 per l'espulsione di Monti, reo di aver detto qualcosa di troppo all'arbitro, ma un minuto dopo la parità è ristabilita dopo che Sotgiu riceve il secondo giallo raggiungendo Monti negli spogliatoi. La partita ritorna sui binari del primo tempo con il Sorso che prova a riprendere in mano la gara, senza però la lucidità giusta, Asara prova la carta Mura al posto di Fenu, ma la partita si trascina via senza sussulti eclatanti con le due squadre che alla fine si accontentano di un punto a testa. Prossima partita sull'isolotto de La Maddalena contro l'Ilvamaddalena.













Nessun commento: