Home
Andata
Ritorno
Calendari
Storia
News
Video
Classifica
Foto
Squadra
Marcatori
Giovanili
Juniores
Allievi
Giovanissimi
Sponsor
FINALE PLAYOFF, SORSO - GUSPINI TERRALBA 0-1

lunedì 7 ottobre 2013

3^ GIORNATA DI ANDATA: SORSO - ARITZO 2-3

 Sorso - Un Sorso sfortunato incassa la prima sconfitta in questo campionato ad opera di un Aritzo che ha avuto il merito di fare una partita oculata e di aver sfruttato al massimo le occasioni avute, segnando due goal quasi impossibili nel primo tempo. Stavolta alla squadra di Asara non è riuscito il miracolo  di recuperare il pareggio come accaduto contro il Ploaghe, tre goal incassati nel primo tempo hanno pesato come un macigno sui biancocelesti.

 In campo

Sorso - Lopez, Melis, Cacace R, Occulto, Valenti, Bagnolo, Monti, Bonetto, Saba, Friscia, Mura (45' Fenu)
Allenatore Marco Asara

Aritzo - Berosi, Atzeni, Fontana D, Cardu, Fontana E, Sanna, Manca B (85' Floris), Pibiri, Littarru (94' Manca A) Secci, Cherchi (75' Gioi)
Allenatore Gualtiero Mameli

Arbitro Gianluca Satta di Ozieri
Guardialinee Giovanni Sanna di Ozieri e Giuliano Luigi Monte di Alghero
 Assenti Pintus e Marco Cacace, alle prese con infortuni piuttosto seri, Asara si affida al giovanissimo Lopez tra i pali. L'inizio sembra promettente, il Sorso sembra avere le idee chiare nel voler subito mettere pressione agli avversari, il portiere ospite deve intervenire per ben due volte nei primi cinque minuti, prima su tiro di Saba respinto con i pugni, poi con un miracolo nega il goal a Monti lanciato a rete. Al 7' però la partita per il Sorso si fa subito in salita, grazie a una punizione da 35 metri di Pibiri che sorprende Lopez e si infila alla sua sinistra. I biancocelesti provano subito a scuotersi, Friscia mette in mezzo un pallone d'oro sul quale Valenti spara con sicurezza, ma un muro umano salva la porta biancoverde respingendo il tiro in angolo. L'assalto del Sorso è furioso ma senza fortuna, un tiro di Monti al 26' è respinto da un difensore con la testa prima che il pallone possa dirigersi verso la porta. Al 31' su angolo di Mura il portiere ospite ancora protagonista, prima respinge il colpo di testa ravvicinato di Valenti, sul recupero poi para con i piedi la conclusione in piena area di Roberto Cacace, che spara poi alto sulla successiva respinta. Il goal lo trovano invece ancora una volta gli ospiti sugli sviluppi di un contropiede, Secci recupera una palla respinta da Lopez e ha tutto il tempo di aggiustare la mira in piena area e insaccare per il due a zero. Il terzo goal porta ancora la firma di Secci al 40', con un tiro da posizione impossibile prende di sorpresa Lopez e insacca per il 3-0.  Ci pensano Saba e Monti sul finire del tempo a tenere a galla i biancocelesti, il primo procurando un rigore, il secondo trasformandolo. 
 Nel secondo tempo Asara gioca la carta del terzo attaccante, Fenu, al posto di Mura, e il Sorso si lancia all'attacco. Al 3' Monti non ci arriva di un soffio su traversone di Saba. Sull'altro fronte però la difesa presa in contropiede rischia, e Lopez deve intervenire su Basilio Manca lanciato in ottima posizione sul corridoio sinistro, e al 17' Littarru lanciato sul filo del fuori gioco manda di poco a lato con Lopez che controlla. I continui attacchi biancocelesti trovano gli ospiti chiusi a riccio sulla porta difesa da Berosi, e i pochi spiragli sono vanificati dalla sfortuna. Al 35' è Valenti a riaccendere le speranze della squadra di Asara buttando in rete un pallone frutto di un'azione continuata sviluppata sulla sinistra. I biancocelesti hanno speso però tantissimo e gli attacchi si vanno via via meno incisivi, al 94' il nervosismo colpisce Fenu che ha una diatriba con l'assistente dell'arbitro e guadagna gli spogliatoi. Una sconfitta difficile da digerire per il Sorso, che nel primo tempo ha fatto vedere cose egregie senza però trovare fortuna, rimane la consolazione di aver giocato un'ottima gara nonostante le difficoltà che hanno colpito a freddo i biancocelesti, contro un'ottima squadra come l'Aritzo che mantiene la vetta con la terza vittoria consecutiva. Prossimo impegno a Sorso nel turno di andata degli ottavi di Coppa Italia.












Nessun commento: