Home
Andata
Ritorno
Calendari
Storia
News
Video
Classifica
Foto
Squadra
Marcatori
Giovanili
Juniores
Allievi
Giovanissimi
Sponsor
FINALE PLAYOFF, SORSO - GUSPINI TERRALBA 0-1

domenica 8 settembre 2013

SEDICESIMI RITORNO COPPA ITALIA: SORSO - CASTELSARDO 2-0

Sorso - Ribaltone del Sorso alla Piramide, i biancocelesti sfoderano grinta, determinazione e soprattutto un gioco impeccabile rimontando lo svantaggio conseguito nella partita di andata con un secco 2-0, guadagnando così l'accesso agli ottavi di Coppa Italia dove incontrerà l'Ilvamaddalena. La squadra di Asara ha avuto fin dalle prime battute un gioco volto a controllare la partita di sua iniziativa, mantenendo la stessa intensità sia in fase offensiva che difensiva. Per il folto pubblico presente sugli spalti una bella soddisfazione per l'esordio casalingo positivo biancoceleste in questa nuova avventura in Promozione.


In campo

Sorso - Lopez, Coccu, Cacace M, Occulto (90' Altea), Bagnolo, Cacace R, Monti (87' Canu), Bonetto, Saba, Friscia, Mura (65' Fenu)
Allenatore Marco Asara

Castelsardo - Pierangeli, Zallu, Caravagna, Rusani, Carrucciu, Cutolo (77' Garrucciu), Scanu, Sotgiu, Palumbo, Mulas (86' Pedro), Palmas (60' Abozzi)
Allenatore Stefano Udassi

Arbitro Pasqualino Piras di Alghero
Guardialinee Giuliano Luigi Monte di Alghero e Luca Bomboi di Sassari
Rispetto a Nulvi Asara decide di cambiare  tattica con una formazione più aggressiva, tra i pali esordisce il giovane Lopez, che ben figura protetto anche da una difesa ottima, con il ritorno di Bagnolo in grande spolvero a dare man forte al capitano Marco Cacace, autore di alcuni recuperi fondamentali. In campo dal primo minuto Saba in coppia con Monti, mentre per il resto si tratta della stessa formazione della gara di andata.  I biancocelesti mettono subito in chiaro che sarà una lotta senza quartiere, pungente in attacco e aggressiva in difesa. Dopo alcuni tentativi senza fortuna al 17' il Sorso passa in vantaggio, Bonetto serve per Monti, e il bomber biancoceleste appoggia subito lungo per Saba; l'attaccante biancoceleste riesce ad accentrarsi sbarazzandosi di due difensori e scocca un rasoterra a fil di palo che non lascia scampo a Pierangeli. Passano cinque minuti e lo stesso portiere rossoblu deve uscire a sventare su Monti ben servito da Friscia. Il Castelsardo non sta a guardare e cerca di pungere sulle fasce, al 27' Marco Cacace deve disinnescare Palmas ben avviato sulla sinistra. Al 30' ancora un'occasione per raddoppiare, Mura ruba palla sulla trequarti e vede libero Monti, sulla destra, ma il bomber del Sorso non ha un controllo fortunato e Pierangeli riesce ad opporglisi salvando il risultato.  Al 31' è il giovane Lopez a salvare però la porta biancoceleste, opponendosi a Palmas ben appostato in piena area con una parata miracolosa. Al 35' episodio dubbio, Friscia è lanciato tutto solo verso la porta di Pierangeli, costretto ad intervenire fuori area. Secondo l'arbitro l'estremo difensore di Castelsardo non tocca con le mani e concede semplice rimessa. 
 In avvio di ripresa gli ospiti provano a mettere pressione al Sorso, mettendo in difficoltà la difesa che è costretta a sventare in un paio di occasioni sui pericolosi Palumbo e Palmas, ma in breve i biancocelesti riprendono in mano il pallino del gioco ripartendo in cerca del goal che varrebbe il passaggio del turno. Asara prova dunque a inserire Fenu in luogo di Mura, che oggi ha ben figurato, con l'intenzione di dare maggiore peso in attacco, mentre Udassi gioca la carta Abozzi, che nella partita di andata è stato autore di una pregevole rete. Al 75' arriva il raddoppio biancoceleste, Saba procura una punizione vicino al vertice sinistro dell'area di Pierangeli, e Monti, secondo goal per lui quest'anno, trova il corridoio giusto per insaccare. Il Castelsardo prova allora a lanciarsi in un assalto che risulterà infruttuoso grazie all'ottima organizzazione della retroguardia biancoceleste, e la partita si conclude senza altri brividi. In attesa dell'inizio del campionato dunque il Sorso conquista una qualificazione importante al secondo turno di Coppa Italia. Prossima partita il 22 settembre a Sorso con la prima giornata di campionato, avversaria il Ploaghe, principale avversaria del Sorso nella scorsa stagione.














Nessun commento: