Home
Andata
Ritorno
Calendari
Storia
News
Video
Classifica
Foto
Squadra
Marcatori
Giovanili
Juniores
Allievi
Giovanissimi
Sponsor
FINALE PLAYOFF, SORSO - GUSPINI TERRALBA 0-1

domenica 17 febbraio 2013

7^ GIORNATA DI RITORNO: OSCHIRESE - SORSO 3-5


Sorso - Quinta vittoria consecutiva per il Sorso, la squadra di Asara soffre non poco in casa del fanalino di coda Oschirese, ma riesce comunque a meritare una vittoria in una partita ricchissima di goal, nonostante le tante occasioni sprecate dai biancocelesti che avrebbero potuto rendere meno difficoltosi i tre punti raccolti. L'Oschirese è apparsa molto differente dalla squadra rinunciataria della partita di andata, conclusa 4-0 in favore del Sorso, ma alla lunga ha dovuto comunque piegarsi al maggiore spessore tattico della squadra di Asara, capace di pungere in attacco da qualsiasi posizione, con Saba e Monti scatenati entrambi autori di una doppietta, mentre Occulto completa il quadro marcatori. Nel frattempo la capolista Ploaghe espugna il campo di Ozieri (0-1) mantenendo il distacco dal Sorso, le dirette inseguitrici Tissi e Luogosanto vincono anch'esse cercando di riagguantare la squadra di Asara, mentre crolla verticalmente il Malaspina sconfitto in casa dal Gymnasium (0-5). Prossima gara ancora in trasferta, contro l'ostico Stintino.


Così in campo:

Oschirese - Asara, Fresu, Masia A. (80' Napoli), Tamponi, Sini, Fogu, Pinna G., Demontis, Pinna M. (76' Fresu), Pirone (56' Sotgia), Canu
Allenatore Sotgia

Sorso - Pintus, Lizzeri, Cacace R, Occulto, Bagnolo, Pischedda, Monti (88' Marreu), Bonetto, Saba, Ledda (86' Mura), Riu (73' Gareddu)
Allenatore Marco Asara

Arbitro Luca Mocci di Oristano
Torna in campo Riu dopo molte assenze, Asara recupera anche Lizzeri, Pischedda e Roberto cacace, quest'ultimo aveva saltato per squalifica la sfida con il Pattada, mentre Gareddu parte dalla panchina appena rientrato dall'infortunio. Marco Cacace invece deve assistere dalla tribuna in seguito alla squalifica. Il primo tempo vede le due squadre fronteggiarsi  a viso aperto, fin dai primi minuti le difese vengono messe a dura prova. Al 4' Occulto ha sui piedi la palla buona per portare in vantaggio il Sorso in piena area, ma perde il tempo e l'azione sfuma. Al 7' invece Bagnolo salva la porta biancoceleste strappando il pallone dai piedi di Canu, migliore in campo per i padroni di casa, che avrebbe avuto la strada per il goal spianata. Al 13' il primo goal del Sorso, sugli sviluppi di un'azione di Monti Ledda serve in mischia per Saba, l'attaccante del Sorso con il tacco devia verso la porta, la palla carambola sul palo e Asara non riesce a impedire che varchi la linea di porta. Al 26' il Sorso potrebbe raddoppiare, un gran tiro di Monti dal limite trova la risposta del portiere di casa che con un balzo mette in angolo. Al 33' ancora ghiotta occasione, ma il colpo di testa di Riu sfiora il palo alla destra di Asara. Al 34' Canu punisce i biancocelesti, insaccando un calcio di punizione a fil di palo sul quale Pintus non riesce a intervenire. Prima del riposo Riu si trova ben lanciato da Monti in due occasioni, ma l'attaccante biancoceleste non riesce a trovare lo spiraglio giusto facendosi ribattere il tiro.
Nella ripresa il Sorso inizia a premere più forte, e al 4' è nuovamente in vantaggio, Monti raccoglie un pallone respinto sugli sviluppi di un corner e lo scaglia alle spalle di Asara, che non può fare nulla. Al 12' ancora il bomber biancoceleste può allungare il vantaggio su perfetto assist di Riu, ma a due passi da Asara si fa parare il tiro a botta sicura. La reazione oschirese non si fa attendere, al 13' Canu si fa trovare pronto lanciato tutto solo, Pintus riesce a deviare il pallone calciato dall'attaccante e successivamente l'arbitro blocca il gioco con Canu che contendeva la deviazione a Bagnolo con la porta smarrita. Scampato il pericolo il Sorso prova a mettere al sicuro il risultato, al 15' Saba approfitta di uno svarione difensivo per mettere alle spalle di Asara da pochi passi. Ma l'Oschirese non molla, al 24' Sotgia, appena entrato, approfitta di un vuoto difensivo lanciato a rete da Demontis con Pintus che non può opporsi. Al 30' Occulto riporta serenità nelle file biancocelesti, raccoglie un pallone scagliato sulla traversa da Saba e ingannando la difesa riesce a infilare il pallone tra il portiere e il palo fintando un passaggio. L'Oschirese non ci sta e toglie ancora fuori l'orgoglio, al 39' Canu sigla la doppietta con un tiro perfetto dal vertice sinistro che si insacca all'incrocio dei pali con Pintus impotente. Al 40' però Monti spegne le speranze di rimonta, lanciato a rete da Saba. Prima della fine ultima occasione da goal per il Sorso, che con una punizione di Mura (subentrato a Ledda) coglie la traversa.















Nessun commento: