Home
Andata
Ritorno
Calendari
Storia
News
Video
Classifica
Foto
Squadra
Marcatori
Giovanili
Juniores
Allievi
Giovanissimi
Sponsor
FINALE PLAYOFF, SORSO - GUSPINI TERRALBA 0-1

domenica 13 gennaio 2013

3^ GIORNATA DI RITORNO: ITTIRI - SORSO 0-1

Ittiri - Ritorna alla vittoria il Sorso nel gelo di Ittiri, dove ai giocatori di Asara basta un goal al 12' di Ledda, a segno dopo un lungo digiuno, per avere la meglio sui padroni di casa che hanno offerto una sfida per nulla semplice per i biancocelesti. Vittoria che tira su di morale i sorsesi, che sul campo sintetico possono dare dimostrazione della qualità tecnica e del gioco brillante visto ad inizio di campionato. Rimangono invariate le posizioni di testa, eccezion fatta per il Tissi che perde terreno nel pareggio con il Pattada (0-0), con il Ploaghe vittorioso per 2-0 a Luogosanto e il Malaspina che vince tra le mura amiche per 1-0 sul Mesu e Rios Ozieri.


Così in campo:

Ittiri - Nieddu, Sechi, Langella, Simula A, Doro (70' Sechi V), Carassino, Perina, Saba, Simula G (55' Orune), Sotgiu (60' Fadda), Sanna
Allenatore Dino Palmas

Sorso - Pintus, Gareddu (83' Pettenadu), Cacace R, Lizzeri, Bagnolo, Pischedda, Monti (89' Mura), Bonetto, Fenu (60' Saba), Ledda, Cacace M
Allenatore Marco Asara

Arbitro Francesco Madeddu di Ozieri
Formazione rinnovata per il Sorso, in attacco esordisce la coppia inedita Fenu-Marco Cacace, dietro invece torna Lizzeri, mentre Pettenadu e Saba restano ai box, con Riu è in tribuna per un nuovo infortunio. L'avvio vede il Sorso prendere in mano la gara in cerca del goal, che arriva al 12' dopo alcune percussioni andate a vuoto. Lancio da centro campo di Bonetto per Ledda in piena area, il centrocampista biancoceleste arriva sul pallone e lo scaraventa alle spalle dell'incolpevole Nieddu. La reazione dell'Ittiri è immediata, e al 20' Pintus deve intervenire per due volte a sventare il pericolo, prima si supera su tiro ravvicinato di Sotgiu, sul successivo corner devia sulla traversa un colpo di testa insidioso di Sechi. Il Sorso approfitta degli spazi lasciati nelle retrovie dai padroni di casa, al 27' Marco Cacace serve in area per Fenu, che disturbato da un difensore non riesce a coordinarsi ottimamente per deviare in rete. Al 35' Ledda triangola con Monti, che gli restituisce il pallone in area davanti a Nieddu, ma il tiro non trova fortuna uscendo di pochissimo a lato.
 Nel secondo tempo sul campo si abbatte un vero e proprio acquazzone, che condiziona un pò il gioco delle due squadre, pur con un Sorso che comunque riesce a controllare egregiamente la situazione pungendo inoltre di rimessa attraverso veloci folate verso la porta di Nieddu. Al 25' la situazione meteorologica si fa pesante, costringendo i pochi coraggiosi spettatori a trovare ripari di fortuna e costringendo il sottoscritto a interrompere le riprese per non danneggiare l'attrezzatura. L'arbitro per qualche minuto sospende il gioco in attesa che il fortissimo vento dia tregua per poter proseguire. Per fortuna il buon drenaggio del campo sintetico permette di far proseguire la partita fino alla fine, anche se non si verificheranno altri episodi degni di nota nonostante l'assalto finale dei biancoverdi e qualche buona occasione degli ospiti non sfruttata a dovere. Dopo due pareggi dunque la squadra di Asara ritrova i tre punti, per giunta in trasferta, e mantiene un +2 nel ruolino di marcia rispetto al girone di andata. Prossima gara a Sorso contro il Tergu.


















Nessun commento: