Home
Andata
Ritorno
Calendari
Storia
News
Video
Classifica
Foto
Squadra
Marcatori
Giovanili
Juniores
Allievi
Giovanissimi
Sponsor
FINALE PLAYOFF, SORSO - GUSPINI TERRALBA 0-1

domenica 23 dicembre 2012

1^ GIORNATA DI RITORNO: OZIERESE - SORSO 2-2

 Ozieri - Si chiude con un pareggio in extremis a Ozieri il 2012 per la squadra biancoceleste, che costretta per due volte ad inseguire riesce come ormai ha abituato i suoi tifosi a salvare la partita quando ormai sembrava persa. Partita molto difficile per la squadra di Asara contro un Ozierese che in questo campionato ha messo in grossa difficoltà il Sorso fin dalla partita di andata, con la vittoria gialloblu alla Piramide. Tra le prime della classe vince solo la capolista Ploaghe, che ora allunga sul Sorso di ben 9 lunghezze, un divario che appare molto difficile da colmare, anche se non impossibile.

Così in campo

Ozierese - Amadu, Campana, Sotgia, Mallau, Ladu, Rusani, Arcadu, Marceddu (65' Fraoni), Dongu, Levacovic, Apeddu (75' Unali)
Allenatore Giuseppe Solinas

Sorso - Pintus, Gareddu, Cacace M, Occulto, Pischedda, Pettenadu, Monti (75' Bagnolo), Bonetto, Riu (10' Fenu), Ledda (78' Mura), Saba
Allenatore Marco Asara

Arbitro Antonella Manca di Ittiri
  Il primo tempo inizia con il Sorso che prova a impostare il ritmo, subito pericoloso con un traversone di Riu che Saba non raccoglie di un soffio. L'Ozierese però non sta a guardare, Pintus al 4' deve intervenire per parare un tiro insidioso di Arcadu. Al 7' i padroni di casa sono già in vantaggio, calcio di punizione di Levacovic e Rusani tutto solo mette in rete di testa. Il piacere di vedere in campo tutti i titolari dura solo fino al 12', quando Riu deve lasciare il posto a Fenu per un infortunio al ginocchio, infortunio che si spera si potrà recuperare durante la pausa natalizia. Il Sorso si lancia in avanti in cerca del pareggio, trovando però un muro solido nella difesa di casa, che riesce a rilanciare innescando micidiali contropiede contro i quali la difesa biancoceleste soffre. Al 25' Pintus ci mette una pezza su un tiro improvviso di Dongu. Al 30' arriva il pareggio, traversone di Gareddu per Ledda, il cui tiro è respinto dal portiere, ma sul rilancio della difesa ne approfitta Occulto che si fa trovare pronto a insaccare. Al 44' su contropiede Arcadu innesca Marceddu sul filo del fuorigioco, e il giocatore gialloblu trova Pintus fuori dai pali insaccando con un pallonetto preciso per il 2-1.
 In avvio di ripresa Pintus sventa il colpo del KO volando a deviare in angolo un tiro di Dongu sporcato dalla difesa. La squadra di Asara prova generosamente a rimettere in piedi la gara, ma trova molte difficoltà per il buon contenimento gialloblu, oltre che per il terreno di gioco irregolare. Al 72' ancora Pintus salva il KO deviando con la punta delle dita una conclusione angolata di Arcadu. All' 80' Pettenadu è costretto al fallo per fermare Arcadu lanciato verso la porta, guadagnando gli spogliatoi anzitempo per il secondo cartellino giallo. A 5' dal termine Saba si ritrova tra i piedi la palla del pareggio, ma il tiro è impreciso e si spegne sul fondo. Nel primo minuto di recupero il pareggio, punizione di Gareddu per la testa di Bonetto, che salta più in alto di tutti e schiaccia battendo Amadu. Nel finale forcing del Sorso che tenta addirittura il colpaccio, Occulto si incunea in area ma viene fermato prima di poter servire al centro, mentre sul capovolgimento di fronte Arcadu non riesce a deviare in rete contrastato ottimamente da Gareddu. Prossimo incontro a Sorso, dove arriverà il forte Malaspina, attualmente terza forza del campionato dietro il Sorso con un solo punto di ritardo. A tutti gli appassionati di calcio un augurio di buone feste e un felice nuovo anno!














Nessun commento: