Home
Andata
Ritorno
Calendari
Storia
News
Video
Classifica
Foto
Squadra
Marcatori
Giovanili
Juniores
Allievi
Giovanissimi
Sponsor
FINALE PLAYOFF, SORSO - GUSPINI TERRALBA 0-1

domenica 11 novembre 2012

10^ GIORNATA DI ANDATA: SORSO - SPRINT ITTIRI 2-1

 Sorso - Ancora una vittoria per la squadra di Asara, ormai un treno in corsa all'inseguimento della Plubium Ploaghe, che impatta a Pattada per 1-1 ed ora si trova a due lunghezze di distanza dai biancocelesti, mentre il Tissi, sconfitto in casa dal La Corte, scivola al quarto posto superato anche dallo Stintino, vittorioso  nel proprio campo contro il Mesu e Rios Ozieri. Vittoria soffertissima per il Sorso, apparsa un pò meno brillante del solito a causa di numerose assenze per infortuni e squalifiche, ma che ha fatto capire che le seconde linee a disposizione di Marco Asara sono sempre pronte a entrare in campo con l'obiettivo di portare a casa il risultato. Una mentalità vincente che nonostante le difficoltà ha portato il Sorso alla seconda posizione in classifica.

 Così in campo

Sorso - Pintus, Gareddu, Cacace R, Marreu, (46' Monti), Pischedda, Lizzeri, Mura (88' Canu), Bonetto, Riu (75' Fenu), Ledda, Saba
Allenatore Marco Asara

Sprint Ittiri - Adriani, Meloni, Puggioni (67' Dore), Manca (80' Carassino), Spanedda, Pinna, Bezzu (85' Pedoni), Meloni, Casiddu, Usai, Fiori
Allenatore Giusepper Baldinu

Arbitro Federico Leggieri di Oristano
 Recuperati Pintus e Gareddu dagli infortuni, il Sorso deve fare a meno di Occulto e Dettori, squalificati, di Marco Cacace per malattia e di Monti febbricitante, che entrerà nel secondo tempo comunque vistosamente provato. Spazio a Lizzeri, Marreu e Mura, dunque. L'atteggiamento della squadra di Asara è comunque sempre lo stesso, con un approcio alla partita molto offensivo, e già al 5' si trova in vantaggio, grazie al passaggio di Saba per Riu in piena area, che batte il portiere sbloccandosi dopo un periodo a secco di goal. La squadra ospite però reagisce immediatamente, e con un tiro imprendibile su punizione dell'ex attaccante del Sorso Fiori viene ristabilita al 7' la parità tra le due squadre. Il Sorso accusa il colpo, e complice un campo diventato piuttosto pesante per le recenti piogge non riesce a imporre bene il proprio gioco. Ma la squadra di Asara è sempre viva, e al 13' ha l'occasione di passare di nuovo in vantaggio grazie ad un rigore concesso per un mani in area di Casiddu, ma Gareddu si fa parare il penalty da Adriani, e sulla respinta Bonetto non riesce a ribadire in rete. Sull'altro fronte brividi per la difesa di casa, con Usai che mette di poco a lato su colpo di testa. Ci pensa Saba a rimettere in carreggiata il Sorso grazie ad una delle sue folate al 39', facendosi atterrare da Puggioni lanciato a rete e procurandosi il secondo rigore. Stavolta batte Riu, che non sbaglia e sigla la sua doppietta personale.
 Nel secondo tempo lo Sprint prova a riversarsi in avanti in cerca del pareggio e la difesa sorsese viene messa a dura prova dalle continue percussioni ittiresi, ma il fortino guidato da Lizzeri e Pischedda riesce ad arginare e rilanciare in contropiede i padroni di casa. Fiori e Casiddu non riescono a scardinare la porta difesa da Pintus, mentre il Sorso, forte del vantaggio e di una maggiore tranquillità alla ricerca del colpo del KO, ma il traversone di Fenu al 78', appena subentrato a Riu, non trova pronti alla deviazione decisiva né Saba né Monti. L'assalto finale ittirese non produce risultati di rilievo, grazie agli interventi tempestivi di Cacace e Pischedda, quest'ultimo oggi molto combattivo, e il Sorso incamera altri 3 punti preziosi. Prossima partita a Ozieri contro il Mesu e Rios.










Nessun commento: