Home
Andata
Ritorno
Calendari
Storia
News
Video
Classifica
Foto
Squadra
Marcatori
Giovanili
Juniores
Allievi
Giovanissimi
Sponsor
FINALE PLAYOFF, SORSO - GUSPINI TERRALBA 0-1

domenica 4 novembre 2012

9^ GIORNATA DI ANDATA: THIESI - SORSO 1-3

 Thiesi - Vittoria di carattere per il Sorso a Thiesi, in una partita molto accesa che ha visto i biancocelesti impegnati in una lotta serrata senza esclusione di colpi che ha nella fisicità degli scontri la chiave di lettura dell'incontro. Vittoria importante per gli 11 di Asara, come quasi tutti i punti conquistati in questo campionato incertissimo, nonostante la evidente stanchezza derivante dai 3 incontri consecutivi in una settimana molto impegnativa, con il Thiesi che al contrario ha riposato nel turno infrasettimanale per un rinvio della gara con il Malaspina. Mattatore della partita è un ritrovato Saba, che si sblocca con una doppietta e crea un'infinità di grattacapi alla difesa verdenero, ma il punto di forza è stato il reparto difensivo che ha davvero concesso poco, nonostante la formazione rimaneggiata per le assenze di Gareddu, infortunato, e di Occulto, squalificato.

 Così in campo

Thiesi - Zaccheddu, Solinas, Movilli (60' Mannu), Mura M, Oggiano (46' Cabras), Cosso, Faccini, Cossu (75' Nurra), Mura E, Canu, Ortu
Allenatore Cosimo Salis

Sorso - Cacace E, Dettori, Cacace M, Marreu (72' Cabras), Pischedda, Cacace R (70' Canu), Monti (30' Lizzeri), Bonetto, Riu, Ledda, Saba
Allenatore Marco Asara

Arbitro Gavino Scodino di Sassari
 Il Sorso prende subito confidenza con il campo relativamente piccolo di Thiesi, e al 3' minuto è già in vantaggio. Su azione di Saba c'è un mani in area per i padroni di casa, del penalty si incarica il solito Monti che di precisione sigla l'1-0. Colpiti a freddo i padroni di casa cercano generosamente di reagire, ma i risultati vicino alla porta difesa da Eugenio Cacace non sono esaltanti, mentre i biancocelesti sembrano più puliti nel loro solito gioco. Al 17' Saba riceve palla sulla sinistra, si accentra sul vertice e scocca un tiro imprendibile per il 2-0. Ma non c'è il tempo per festeggiare che subito il Thiesi replica con un'altra prodezza balistica, di Cosso, che da 30 metri scocca un tiro fortissimo che si infila all'incrocio dei pali alle spalle di Cacace. Sul piano del possesso palla le squadre si equivalgono, ma è un susseguirsi di capovolgimenti di fronte per le esigenze del campo, che premia la velocità nella manovra sugli spazi stretti; è comunque il Sorso ad avere le occasioni più favorevoli, sbagliandole però con Riu e Saba ben smarcati. Al 30' è costretto a uscire Monti, dolorante, per far posto a Lizzeri. Al 35' l'arbitro assegna un rigore al Thiesi per atterramento di Ortu, ma lo stesso attaccante, vecchia conoscenza dei campi sorsesi, sbaglia il penalty mandando a lato.
 Nel secondo tempo la battaglia si accende e fioccano le ammonizioni contro i padroni di casa. In seguito all'ennesimo fallo su Saba il Thiesi rimane in 10, troppo plateale e intenzionale l'infrazione ai danni del numero 11 sorsese, e il direttore di gara estrae il rosso immediato espellendo Mura. Al 65' il goal che chiude l'incontro, con Saba che recupera un pallone sulla trequarti grazie a Riu, si dirige a gran velocità verso la porta e con un tocco di precisione supera il portiere in uscita. A questo punto per il Sorso diventa facile gestire la gara, pur con un Thiesi che non molla la presa, ben controllato dalla difesa biancoceleste, e potrebbe incrementare il vantaggio, ma Riu e Saba non trovano fortuna. Tre punti sofferti e 4 vittorie consecutive per il Sorso, che ora avvicina il Tissi ad una lunghezza, sconfitta dal Ploaghe al 94', mentre rimane sempre appiccicato lo Stintino, vittorioso di misura sul Pattada.














Nessun commento: