Home
Andata
Ritorno
Calendari
Storia
News
Video
Classifica
Foto
Squadra
Marcatori
Giovanili
Juniores
Allievi
Giovanissimi
Sponsor
FINALE PLAYOFF, SORSO - GUSPINI TERRALBA 0-1

domenica 25 novembre 2012

12^ GIORNATA DI ANDATA: SORSO - GYMNASIUM 1-0

Sorso - Rocambolesca vittoria del Sorso sul filo di lana, al termine di una partita molto sofferta nella quale la squadra di Asara non è riuscita a imporre il proprio gioco su una combattiva Gymnasium. Proprio quando tutto sembrava volgere al termine sullo 0-0, e con i primi 3 minuti di recupero ormai andati, Gareddu toglie fuori dal cilindro una punizione perfetta che si infila nell'angolino basso della porta difesa da Solinas, e per il Sorso è festa per 3 punti che sembravano ormai sfumati. Vittoria importantissima, che permette ai biancocelesti romangini di mantenere la scia del Ploaghe in attesa della supersfida della tredicesima giornata.

 Così in campo

Sorso - Pintus, Gareddu, Cacace R. (80' Lizzeri), Occulto, Pischedda, Dettori, Marreu (73' Mura), Bonetto, Riu (60' Fenu), Ledda, Saba
Allenatore Marco Asara

Gymnasium - Solinas, Cardone, Sechi, Taula, Pibiri, Diana (83' Cau), Soro (86' Pulina), Rizzu, Falchi (90' Marongiu), Sanna, Brundu
Allenatore Stefano Udassi

Arbitro Luca Bomboi di Sassari
 L'avvio vede gli ospiti più pimpanti della squadra di Asara, e già al 5' Pintus deve opporsi per deviare in angolo un tiro defilato di Falchi. Ed è la squadra di Udassi a farsi più intraprendente nella prima parte, costringendo la difesa a chiudersi per evitare problemi con le continue incursioni ospiti. Al 10' Cardone spara di poco alto dal limite. Al 25' il Sorso ha la palla goal più netta di tutto il primo tempo, Bonetto serve di petto per Saba sulla sinistra, l'attaccante biancoceleste vede in area tutto solo Occulto che però da due passi manda incredibilmente a lato un goal già fatto, forse tradito da un rimbalzo sul terreno irregolare della Piramide.
 Nel secondo tempo il Sorso prova a comandare il gioco, ma l'aggressività degli ospiti e la poca lucidità nella gestione della palla impediscono alla squadra di casa di confezionare un buon gioco, mentre la Gymnasium resta sulle sue controllando la partita e colpendo in contropiede grazie all'ottimo Sanna, che in più di un'occasione riesce a mettere in difficoltà la manovra sorsese. Al 7' Dettori manda a lato di testa da buona posizione su calcio da fermo di Gareddu, e sempre dai piedi del difensore di Asara arriva un mezzo assist per Ledda in piena area, che però non trova più fortuna. Sull'altro fronte invece Pintus para a terra una conclusione di Cardone in uno dei contropiede ospiti. Al 70' Fenu, subentrato a Riu, ha la palla buona per l'1-0, ma il suo piatto destro in piena area di rigore trova il miracolo di Solinas che sventa il pericolo. Al 74' espulso Cardone per doppia ammonizione, ma il Sorso continua a trovare difficoltà nel creare occasioni da rete, e al 77' espulso anche Bonetto, e le squadre tornano in parità numerica. Saba prova a salvare la partita e lascia partire uno dei suoi tiri dal vertice destro all'82', ma la palla esce alta di poco. La partita sembra volgere al termine con la Gymnasium che si accontenterebbe del pari, ma Occulto procura un calcio di punizione da ottima posizione al 93', e Gareddu realizza l'incredibile mettendo a segno il suo primo goal in campionato con una punizione che fa esplodere di gioia la Piramide. Per Gareddu primo goal in campionato dopo averlo inseguito a lungo e sempre rimandato a causa della sfortuna. Prossimo incontro a Ploaghe contro la Plubium capolista.















Nessun commento: