Home
Andata
Ritorno
Calendari
Storia
News
Video
Classifica
Foto
Squadra
Marcatori
Giovanili
Juniores
Allievi
Giovanissimi
Sponsor
FINALE PLAYOFF, SORSO - GUSPINI TERRALBA 0-1

domenica 8 gennaio 2012

1^ GIORNATA DI RITORNO: SORSO - LA CORTE 3-1

Sorso - Comincia bene il girone di ritorno per la squadra di Sechi, che incassa una bella vittoria contro un'avversaria ostica come il La Corte. Brividi per i biancocelesti, che in vantaggio di due reti si vedono quasi ritornare l'incubo della partita di andata, dove i gialloneri avevano recuperato il doppio svantaggio in un minuto alla fine della partita, negando nel recupero i tre punti ai sorsesi. Stavolta non è riuscita l'impresa al La Corte, che nel finale ha avuto la forza di reagire grazie anche al fatto che la squadra di Sechi non riusciva a mettere a segno il colpo del definitivo KO nonostante le numerose occasioni. Ottimo l'esordio del neoacquisto Mela, e torna tra le file di Sorso anche Macciocu, protagonista nella scorsa stagione della promozione in prima categoria.


In campo:

Sorso - Calvia, Leoncini, Lizzeri,  Pischedda G, Solinas, Musino (st Santoni), Pischedda A (st Macciocu), Fois, Mela, Ledda, Cacace
A disposizione Rubattu, Cabras, Ruggiu, Pala R, Contini
Allenatore Gianluca Sechi

La Corte - Nurra, Piredda, Arcasedda, Sechi St, Mannu, Cossu, Sini, Puliga, Valia, Malfitano, Mula S
A disposizione Sassu, D'Alessandro, Sechi M, Manca, Danna, Ghisu
Allenatore Porqueddu

Arbitro Garrucciu di Olbia
Il primo tempo si mette subito bene per il Sorso, che attacca in forze e dopo pochi minuti passa in vantaggio grazie ad un bel tiro di Andrea Pischedda che trova Nurra fuori posto. Il raddoppio non si fa attendere, dopo un'azione confusa con Cacace che mette in mezzo un prezioso pallone per Mela, il tiro di questi è respinto ma dalle retrovie arriva Ledda che con un piatto deciso non lascia scampo alla difesa ospite. Gli ospiti accusano il colpo, ed è sempre il Sorso a fare la partita, senza però produrre azioni troppo pericolose. Il La Corte si affaccia in area biancoceleste e Calvia è chiamato a intervenire per evitare il goal ospite.
Il secondo tempo si apre con due occasioni clamorose sbagliate per il Sorso, la prima con Andrea Pischedda che non riesce a coordinarsi da pochi passi, la seconda con Mela che con un tiro incrociato coglie il palo sinistro. Il Sorso sembra dominare ma non riesce a chiudere i conti in maniera definitiva, con l'incubo del finale della gara di andata sempre nella mente. Nei minuti finali il La Corte ha un'impennata d'orgoglio e accorcia le distanze su deviazione di Malfitano da una punizione calciata dal vertice destro, che Calvia devia sulla traversa con il pallone che però entra in porta. Il forcing degli ospiti in cerca del pareggio si infrange però sul goal di Mela, che raccoglie una respinta di Nurra sul tiro di Macciocu e deposita in rete per un sospiro di sollievo dei biancocelesti. Il nuovo anno inizia con tre punti meritati, grazie ad una prestazione con poche sbavature.







Nessun commento: