Home
Andata
Ritorno
Calendari
Storia
News
Video
Classifica
Foto
Squadra
Marcatori
Giovanili
Juniores
Allievi
Giovanissimi
Sponsor
FINALE PLAYOFF, SORSO - GUSPINI TERRALBA 0-1

venerdì 9 dicembre 2011

13^ GIORNATA DI ANDATA: SORSO - ARDARA 0-3

 Sorso - Un Sorso sprecone incassa la prima sconfitta interna del campionato contro un Ardara roccioso, che ha saputo cogliere il calo repentino della squadra di Beniamino Manunta nella seconda metà della ripresa. Un vero smacco per i biancocelesti, più volte vicini al vantaggio prima con Andrea Pischedda poi con Pala, che dà l'illusione del goal con il pallone che invece rimbalza sull'interno del palo e torna in campo. Risultatato troppo pesante per gli undici di Sorso, che fino al vantaggio ospite avevano retto bene il campo.


 Formazioni:

Sorso - Calvia (46'Contini), Delregno (66' Cabras),  Cacace, Sechi, Solinas, Lizzeri, Musino (68' Leoncini), Ledda, Pischedda A, Pala A, Fiori
Allenatore Beniamino Manunta

Ardara - Cameo, Canu, Canag, Cameo (65' Mundula), Pinna, Frau, Chelo (68' Cabras), Marceddu, Linaldeddu, Friscia, Auzzas (89' Moro)
Allenatore

Arbitro Addis di Olbia
 Il primo tempo si apre con un ottimo Sorso, che riesce a contenere gli ospiti e colpire di rimessa. Dopo 5 minuti c'è subito l'occasione per passare in vantaggio, ma Andrea Pischedda dopo essersi liberato di un difensore ed essersi presentato solo davanti al portiere spara alto vanificando il tutto. La sfortuna si abbatte ancora sui padroni di casa al 15', con andrea Pala che servito in area prende in controtempo l'estremo difensore giallonero con un piatto alla sua sinistra, il pallone però rimbalza sul palo e la difesa riesce a spazzare via evitando il goal. L'Ardara prova a inserirsi in velocità tra le maglie biancocelesti, cogliendo in errore la retroguardia sorsese mettendo in grosse difficoltà Calvia, che deve impegnarsi in due occasioni.
 La ripresa si apre con lo stesso registro, con il Sorso in avanti alla ricerca del goal ma troppo sprecone in fase di conclusione in rete. In più Calvia si infortuna, lasciando il posto a Contini, che deve subito riambientarsi dopo essere stato per molto tempo inattivo tra i pali. Dopo lo scoramento per lo scarso raccolto seguito dalle manovre biancocelesti, il Sorso ha un calo repentino dal 70', e l'Ardara comincia a porre in assedio la retroguardia sorsese. Dopo vari tentativi al 73' è Auzzas ad aprire le marcature, infilando con un piatto destro un cross dalla destra. Passano 5' e il raddoppio arriva dai piedi di Auzzas, che raccoglie un assist di Friscia. Ed è proprio Friscia a chiudere l'incontro superando Contini in uscita. Una sconfitta che pesa per l'11 di Mnunta, ma che non deve ingannare per la sua pesantezza, perché i biancocelesti hanno giocato alla pari con la seconda in classifica, e con più fortuna (e precisione) sotto porta la partita avrebbe preso altri binari.








Nessun commento: