Home
Andata
Ritorno
Calendari
Storia
News
Video
Classifica
Foto
Squadra
Marcatori
Giovanili
Juniores
Allievi
Giovanissimi
Sponsor
FINALE PLAYOFF, SORSO - GUSPINI TERRALBA 0-1

domenica 6 novembre 2011

8^ GIORNATA DI ANDATA: MONTE ALMA - SORSO 1-2

 Nulvi - Il Sorso centra la terza vittoria consecutiva a Nulvi e si affaccia in quinta posizione in classifica, dopo una partita altalenante nella quale i biancocelesti di Beniamino Manunta hanno faticato a tenere a bada i padroni di casa, che pur con poche occasioni all'attivo ha rischiato fino all'ultimo di annullare il dominio sorsese che spreca troppi goal sotto porta. Due pali all'attivo e molte occasioni per il Sorso, che fortunatamente riesce a contenere le azioni dei padroni di casa limitando così i danni che i goal mancati avrebbero provocato. Finalmente la squadra di Manunta sembra aver preso il piede giusto, grazie all'ottimo stato di forma della difesa che nelle ultime gare ha davvero concesso poco, mentre davanti Fiori e Roberto Pala confermano il momento positivo che stanno attraversando.
 Così in campo:

Monte Alma - Sanna, Canu, Meloni (89' Bezzu), Demelas, Pala, Moi, Addis, Contini, Meloni G (84' Serra), Fois, Santoni (71' Pinna)
A disposizione Piras, Posadinu, Bezzu, Serra, Pinna, Serra E
Allenatore

Sorso - Calvia, Leoncini, Santoni, Lizzeri, Pischedda G, Pala D (68' Musino), Mura A, Ledda, Fiori (81' Cappai), Pala R, Cacace
A disposizione Usai, Marongiu, Pischedda A, Sechi G, Mulas

Arbitro Carta di Cagliari
Assente Solinas per squalifica, il Sorso si presenta in campo con i due Pala dal primo minuto, mentre in difesa ritorna in campo Giovanni Pischedda ad affiancare Lizzeri Santoni e Leoncini. Esordio di Mura a centrocampo, mentre Mister Manunta preferisce far riposare Andrea Pischedda. L'inizio del Sorso è subito all'attacco e già dopo pochi minuti sfiora il vantaggio, con un fortissimo tiro dal limite di Fiori che Sanna devia con la punta delle dita mandando il pallone a sbattere sul palo destro, ma il goal non si fa attendere, Ledda, uomo assist del Sorso, serve Fiori sul filo del fuorigioco, e per l'attaccante biancoceleste non è un problema superare Sanna con una palombella morbida. Gli ospiti avrebbero anche l'occasione per raddoppiare, ma Roberto Pala non centra lo specchio della porta di testa a pochi passi, mentre non hanno più fortuna Cacace e Ledda. Sul finire del primo tempo il Monte Alma coglie il pareggio con Meloni, lanciato in contropiede a superare Calvia. Il buon momento dei padroni di casa si blocca al fischio dell'arbitro per la fine della prima frazione.
Nel secondo tempo il Sorso non cambia volto e continua a giocare all'attacco, riuscendo a contenere efficacemente i padroni di casa nella loro metacampo. Il nuovo vantaggio biancoceleste arriva al 15', con un tiro fortissimo di Roberto Pala dai 20 metri che non lascia scampo a Sanna. Il vantaggio regala sicurezza alla squadra di Beniamino Manunta, che nel frattempo sostituisce Davide Pala con Musino ma ancora troppe sono le occasioni non finalizzate a dovere, mentre ancora un palo, stavolta su colpo di testa di Cacace, impedisce agli ospiti di chiudere la partita. Il Monte Alma inserisce Pinna per provare a cambiare marcia, ma non riesce a mettere in serio pericolo la porta ospite. Sul finire della gara i padroni di casa provano il forcing, ma nonostante qualche buona manovra non riescono a rendersi pericolosi nell'area difesa da Calvia. Una vittoria che rilancia in maniera decisa i biancocelesti, che con 10 punti nelle ultime 4 gare cancellano il periodo no nel quale sembravano impantanati dopo le sconfitte di Ittiri e Ploaghe. Proissima gara a Sorso contro il Berchidda.







Nessun commento: